Sei in: Home » Articoli
 » Condominio

Condominio - Equitalia e cambio dell'AMMINISTRATORE - I controlli da fare

condominio casa locazione
POSTA e RISPOSTA n.234 schiude i battenti ad ALFREDO PELELLA che alle h.10:20 del 7 feb '12 scrive quanto segue: "A proposito di controlli da effettuare. Abbiamo scoperto, in occasione del cambio dell'Amministratore, una situazione debitoria del nostro condominio, nei confronti dio Equitalia, di circa 30.000 Ç. Le cartelle erano state emesse per contributi all'INPS non versati (per il portiere) e ritenute di acconto non versate o versate in ritardo. Questi importi in realtÓ non sono evidenziabili nei normali documenti di bilancio, nŔ sono soldi rubati direttamente dalle tasche dei cond˛mini ma ad essi successivamente addebitabili, a causa della giurisprudenza corrente. NŔ Ŕ valso il fatto che l'estratto conto contributivo (che controllavo periodicamente) del portiere fosse formalmente a posto. Non so per quale motivo pu˛ esistere questa discrasia.
L'unico modo per controllare tutto questo Ŕ verificare la data e i versamenti degli importi degli F24 (che vanno effettuati entro il 16 di ogni mese)." - Prosegue il profluvio di lettere sull'argomento del condominio e della sua amministrazione. Ringrazio Alfredo per essere intervenuto al riguardo.
(08/02/2012 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilitÓ civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le pi¨ lette:
» Trasferimento ex legge 104: l'istanza di cambio incarico non pu˛ essere trascurata dall'amministrazione
» Caregiver: in arrivo fino a 1.900 euro per chi assiste un familiare disabile
» Assicurazione avvocati: al via il countdown per l'obbligo di polizza
» Codice della strada: al via le multe europee
» Tabelle millesimali condominio: la Cassazione fa il ripasso
In evidenza oggi
Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal clienteTelefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
Avvocato: niente responsabilitÓ per il solo fatto di aver commesso un erroreAvvocato: niente responsabilitÓ per il solo fatto di aver commesso un errore
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF