Sei in: Home » Formulario » Atto di citazione

Atto di citazione

Seguici su Facebook e su G. Plus
Formula aggiornata dalla redazione ad agosto 2016
Vai all'elenco dei Formulari giuridici
In questa pagina una formula per la redazione di un atto di citazione. Per una guida legale sull'atto introduttivo del giudizio vedi anche: L'atto di citazione - guida legale con fac-simile



Tribunale di ____________

Atto di citazione

Per

___________, nato a ____________, il ____________,e res.te in ____________, via ___________________ n. ___ (C.F.________) elett.te dom.to in ____________ via _______________ n. ____ presso e nello studio dell'Avv. ____________ del Foro di _________ (C.F.________ - Fax _________ - pec __________) che lo rappresenta e difende difeso in virtù di mandato in calce al presente atto.

Premesso

-che DESCRIZIONE DEL FATTO...

-che ____________ INDICAZIONI DI DIRITTO SUL FONDAMENTO DELLA DOMANDA

-tutto ciò‚ premesso, il sig. ______________, come sopra rappresentato e difeso

Cita

____________ CF:___________ residente in ____________ via ____________ n. ____ a comparire dinanzi all'intestato Tribunale, nella nota sede, Sezione e Giudice Istruttore designandi, all'udienza che ivi si terrà il giorno ____________, ore di rito, con invito a costituirsi, ai sensi e nelle forme stabilite dall'art. 166 c.p.c., nel termine di 20 giorni prima dell'udienza indicata nel presente atto, oppure di quella fissata, ai sensi dell'art.168 bis ultimo comma c.p.c., dal Giudice Istruttore con avvertimento che la costituzione oltre i suddetti termini implica le decadenze di cui agli artt. 38 e 167 c.p.c. e, inoltre, con avviso che in caso di mancata costituzione si procederà in contumacia per ivi sentir accogliere le seguenti

Conclusioni

Voglia il Tribunale adito, respinta ogni contraria richiesta, _____SPECIFICARE LE RICHIESTE_______

Con vittoria di spese, competenze ed onorari di causa.

In via istruttoria chiede di essere ammesso alla prova per interpello e testi sui seguenti capitoli:

1) Vero che ____________

2) Vero che ____________

Indica a testi:

1. ...

2. ...

3. ...

Chiede inoltre, ammettersi consulenza tecnica d'ufficio per accertare ____________.

Si depositano i seguenti documenti:

1. ...

2. ...

3. ...

Si dichiara, ai fini del versamento del contributo unificato per le spese di giustizia, che il valore della presente controversia è pari ad Euro ______ e che, pertanto, il contributo unificato ammonta a Euro ______.

Luogo, data

Avv. ____________ (firma)



MANDATO

Il sottoscritto ___________________ nato a _________, il ________ e residente in ___________, via _________ n. ___ delega a rappresentarlo e difenderlo l'Avv. ______ del Foro di ________, C.F.: _________, conferendogli ogni più ampia facoltà prevista dalla legge, ivi comprese a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, quelle di conciliare, transigere, quietanzare, incassare somme, chiamare in causa terzi, nominare sostituti e indicare domiciliatari.

Elegge domicilio presso lo studio del suddetto Avvocato, sito in _________ alla via _______ n. ___.

Dichiara di essere stato informato, ai sensi dell'art. 4, co. 3, D.Lgs. n. 28/2010, della possibilità di ricorrere al procedimento di mediazione ivi previsto e dei benefici fiscali di cui agli artt. 17 e 20 del medesimo decreto, nonché dei casi in cui l'esperimento del procedimento di mediazione è condizione di procedibilità della domanda giudiziale.

Dichiara di essere stato informato, ai sensi dell'art. 2, co. 7, D.L. n. 132/2014 della possibilità di ricorrere alla convenzione di negoziazione assistita da uno o più avvocati disciplinata dagli artt. 2 e ss. del suddetto decreto legge.

Dichiara di essere stato reso edotto circa il grado di complessità dell'incarico che con la presente conferisce, nonché di avere ricevuto tutte le informazioni circa gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento sino alla concluzione dell'incarico.

Dichiara, ai sensi e per gli effetti di cui al D.Lgs. n. 196/2003 e s.m.i., di essere stato informato che i suoi dati personali, anche sensibili, verranno utilizzati per le finalità inerenti al presente mandato, autorizzando sin d'ora il rispettivo trattamento.

Luogo, data ________

Firma _____

E' vera e autentica

Avv. ____________ (firma)

 

Relata di notifica

In data _________, io sottoscritto Ufficiale giudiziario addetto alle notifiche presso l'Unep del Tribunale di _______, su richiesta dell'Avv. ___________ per il sig. __________________, ho notificato il suesteso atto di citazione a ___________________, residente in ______________, via __________________ n. ___, ivi recandomi e consegnandone copia a ______________ (oppure inviandone copia a mezzo del servizio postale ai sensi di legge).

Luogo, data Firma




N.B.: Con l'introduzione della notifica telematica, è divenuta assai diffusa tra gli avvocati la prassi di notificare in proprio gli atti di citazione tramite posta elettronica certificata.

Si tratta di una modalità di notifica che trova il suo principale vantaggio nell'immediatezza che la connota e nel fatto di permettere di provvedere a tale incombente comodamente dal proprio studio, con abbattimento di costi e risparmio di tempo.

Tuttavia, la notifica in proprio tramite pec non è sempre possibile: essa, infatti, è ovviamente limitata ai casi in cui il convenuto sia una società, una pubblica amministrazione, un professionista o comunque un soggetto dotato di posta elettronica certificata e il cui indirizzo pec risulti dai pubblici registri.

Sono, ad esempio, pubblici registri il registro ini-pec, il registro delle PP.AA., il reginde e il registro delle imprese.

Se si decide quindi di procedere a una notifica telematica, la relata di notifica deve essere redatta su documento informatico separato nel rispetto dei requisiti stabiliti dall'articolo 3-bis della legge 21 gennaio 1994 numero 53 e deve essere sottoscritta con firma digitale.

Tale documento si affiancherà alla citazione e alla procura alle liti, entrambe redatte e sottoscritte digitalmente: questi, infatti, sono i 3 file indispensabili da inviare al destinatario della notifica tramite pec.

 

Ecco il fac-simile di relata di notifica tramite pec:

RELATA DI NOTIFICA A MEZZO PEC

ex art. 3 bis Legge 21 gennaio 1994, n. 53

 

Io sottoscritto Avv.______ , con studio in ______, via __________, n. ___ (C.F.: _____________) in qualità di difensore e domiciliatario del Sig. __________, residente in ___________, via __________, n. _____ (C.F.: ________________) giusta procura in allegato

HO NOTIFICATO AD OGNI EFFETTO DI LEGGE

l’atto di citazione allegato e firmato digitalmente e copia informatica sottoscritta digitalmente  della procura alle liti a me rilasciata su foglio separato dal Sig. ___________, entrambi relativi al giudizio civile instaurando dinanzi al Tribunale di _________ per ___________ e contro ___________, a:

___________, con sede in ______, via ________, n. _, in persona del legale rappresentante pro tempore, mediante invio dalla mia casella di pec_________@_______ di messaggio di posta elettronica certificata all'indirizzo pec del destinatario ___________@______ estratto dal seguente pubblico elenco ______________.

Luogo, data

Avv__________________

Scarica questa formula in formato .docx

Scarica questa formula in formato PDF

L'autore di questa formula è¸ l'Avv. Alessandro Gallucci (avvgallucci@gmail.com)
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss