Codice della strada - Art. 183. Circolazione dei veicoli a trazione animale.

Indice codice della strada commentato

"Nuovo codice della strada", decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni.

TITOLO V - NORME DI COMPORTAMENTO

Art. 183. Circolazione dei veicoli a trazione animale.

1. Ogni veicolo a trazione animale deve essere guidato da un conducente che non deve mai abbandonare la guida durante la marcia e deve avere costantemente il controllo degli animali.

2. Un veicolo adibito al trasporto di persone o di cose non può essere trainato da più di due animali se a due ruote o da più di quattro se a quattro ruote. Fanno eccezione i trasporti funebri.

3. I veicoli adibiti al trasporto di cose, quando devono superare forti pendenze o per altre comprovate necessità , possono essere trainati da un numero di animali superiore a quello indicato nel comma 2 previa autorizzazione dell'ente proprietario della strada. Nei centri abitati l'autorizzazione è rilasciata in ogni caso dal sindaco.

4. I veicoli trainati da più di tre animali devono avere due conducenti.

5. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 25 a € 100. 

Indice codice della strada commentato

Spazio annotazioni, commenti, sentenze
art 183 codice della strada: l'estate e l'autunno sono le stagioni più importanti per chi opera nel settore agricolo o si occupa di allevamento. In questi periodi è frequente incontrare sulle strade veicoli a trazione animale, mandrie e greggi. Per questo il codice si occupa di disciplinarne la circolazione. L’articolo 183 prevede che ogni veicolo a trazione animale deve essere guidato da un conducente che ne è totalmente responsabile. Il mezzo a trazione destinato al trasporto di persone o cose a due ruote, non può essere trainato da più di due animali (buoi, cavalli, muli); i veicoli a quattro ruote da non più di quattro (tranne per i trasporti funebri). Questi limiti tuttavia possono essere trasgrediti se il veicolo deve affrontare durante il percorso forti pendenze o se sussistono ragioni di estrema necessità, purché intervenga l’autorizzazione dell’ente proprietario della strada. Ne consegue che per le strade comunali competente al rilascio è il Comune. Infine, i veicoli trainati da più di tre animali devono essere guidati da due conducenti (cortei e manifestazioni storiche).

Print Friendly and PDF
Arricchisci questa pagina con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss