Sei in: Home » Articoli

Cassazione: al coniuge affidatario vanno anche gli assegni familiari. In caso di separazione non bastano gli alimenti

Il coniuge che dopo la separazione ottiene l'affidamento dei figli, salvo diverse disposizione in sede di accordo, ha diritto non solo agli alimenti ma anche all'assegno familiare corrisposto all'altro coniuge per i bambini. Lo ha stabilito la Cassazione che ha respinto il ricorso di Mario L., un palermitano che, dopo la separazione consensuale dalla moglie alla quale erano stati affidati i tre figli minori, si era opposto al versamento degli assegni familiari alla consorte sulla base del fatto che in suo favore doveva gia' sborsare gli alimenti.
Per la Corte di Cassazione, invece, ''il coniuge affidatario del figlio minorenne ha diritto di percepire gli assegni familiari corrisposti per tale figlio all'altro coniuge, indipendentemente da quanto il coniuge non affidatario debba dare come proprio contributo fissato in sede di accordi per separazione consensuale, a meno che diversamente sia stabilito negli accordi stessi''.
(16/04/2003 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Avvocati: entro il 31 ottobre contributi alla CassaAvvocati: entro il 31 ottobre contributi alla Cassa
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF