Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Trasferito giudice che scriveva sentenze con avvocati

Molte le sentenze che riusciva a depositare. Ma per la redazione si avvaleva della collaborazione di alcuni avvocati. E' successo a Taranto dove un magistrato del Tribunale aveva preso l'abitudine di servirsi dell'aiuto di liberi professionisti per scrivere i suoi provvedimenti. Non solo. Il giudice avrebbe anche assegnato perizie a medici senza specializzazione né competenze per farlo. Del caso si è occupata la sezione disciplinare del Csm che, dopo una camera di consiglio, ha deciso per il trasferimento di sede e di funzioni. La richiesta di procedere nei confronti del magistrato è partita dal ministro della Giustizia.
Il trasferimento è stato deciso in via cautelare dalla sezione disciplinare di palazzo dei Marescialli. Ora, nei confronti del magistrato pende anche un procedimento giudiziario per falso ideologico.
(09/10/2008 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Reato per la madre che non fa vedere il figlio al padre
» Decreto dignità: tutte le novità sul lavoro
» La pensione di reversibilità
» Ponte Morandi: si può revocare la concessione ad Autostrade?
» Partite Iva: rinviato il pagamento della doppia rata di agosto

Newsletter f g+ t in Rss