Sei in: Home » Articoli

Prezzi: Codacons, denunce per aggiotaggio a 194 procure su alimentari

Condividi
Seguici

Il presidente Codacons Carlo Rienzi commentando i dati pervenuti dal Tesoro sui rincari dei generi di prima necessita', a cominciare da quelli alimentari, ha dichiarato: ''Siamo di fronte a prezzi abnormi ingiustificati a fronte di una diminuzione del grano dal 15% al 25%. Questi aumenti sono il frutto di una selvaggia speculazione che integra il reato penale di aggiotaggio e per questa ragione li denunceremo a 194 procure della Repubblica d'Italia". Il problema più serio è che l'escalation dei prezzi colpisce principalmente i generi alimentari.
In appena sei mesi, spiega Rienzi, il costo della pasta è aumentato, di oltre il 30% anche pane e latte hanno subito aumenti ingiustificati ripettivamente del 13,2% e del'11,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il Presidente afferma che è necessario porre fine a tale fenomeno e colpire legalmente i responsabili dei rialzi fraudolenti. "Se i magistrati - spiega Rienzi - usassero il potere, consentito dalla legge del 2005, di sequestrare i prodotti con prezzi anomali e mandare in galera gli intermediari e i grossisti che assorbono il 60% di quanto pagato dal consumatore i prezzi tornerebbero immediatamente ad essere nelle regole''.
(22/08/2008 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati
» Arriva l'avvocato istruttore
» Il patto commissorio - guida legale
» Mantenimento: niente reato per il padre che riduce da s l'assegno al figlio
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati

Newsletter f t in Rss