Sei in: Home » Articoli

Garante Privacy: sulle centrali rischi private

Il Garante per il trattamento dei dati personali, con la newsletter dello scorso 30 novembre, ha ribadito il proprio orientamento sull?operativitÓ delle centrali rischi private. Ha infatti riconosciuto illecita la condotta della centrale che conserva nel proprio archivio, consultabile da un ampio numero di istituti e banche che erogano credito al consumo, il nominativo di una persona che ha restituito da pi¨ di un anno un prestito, senza perdite per la societÓ. Pi¨ precisamente, secondo il Garante non Ŕ sufficiente sospendere temporaneamente la visibilitÓ dei dati personali, ma Ŕ necessario cancellarli del tutto.
(18/12/2003 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Curriculum vitae europeo: guida, fac-simile e consigli pratici
» Equitalia: nulle le cartelle esattoriali a mezzo pec col pdf
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: acquisto strumenti informatici al 50%
In evidenza oggi
Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullitÓ della notifica via pecOpposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullitÓ della notifica via pec
Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non pagaAvvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF