Rateizzazione flessibile

Indice della guida

In virtù del nuovo provvedimento, un contribuente può avere accesso a una nuova rateazione anche nel momento in cui viene meno la rateazione dei debiti fiscali che è stata concordata in precedenza. Si parla, in questo caso, di rateazione dovuta a difficoltà economica momentanea, che per altro implica la rateazione flessibile. In poche parole, il contribuente che si trova in una situazione di temporanea difficoltà a livello economico ha a disposizione tre soluzioni diverse per tornare in regola con il Fisco: attraverso il divieto di iscrivere altre ipoteche dopo la prima; attraverso piani di ammortamento che sin dalla prima richiesta di dilazione sono a rata crescente: e infine attraverso l’eliminazione della decadenza del beneficio se non viene pagata la prima rata o se non vengono pagate due rate consecutive. In quest’ultimo caso, la decadenza entra in azione solo nel caso in cui non vengano pagate due rate di seguito.

Condividi
Seguici
Feedback

Newsletter f g+ t in Rss