Creazione delle black list

Indice della guida

Il nuovo decreto legge dà facoltà all’Agenzia delle entrate di realizzare liste selettive (quelle conosciute con il nome di black list) che comprendano i nomi di tutti i contribuenti che sono stati segnalati più volte alla Guardia di Finanza (o alla stessa Agenzia delle entrate) perché non hanno emesso lo scontrino o la ricevuta fiscale.

La norma in particolare dispone: " L'Agenzia delle entrate elabora, nell'ambito della propria attivita' di pianificazione degli accertamenti, liste selettive di contribuenti, i quali siano stati ripetutamente segnalati in forma non anonima all'Agenzia stessa o al Corpo della Guardia di finanza in ordine alla violazione dell'obbligo di emissione della ricevuta fiscale o dello scontrino fiscale, ovvero del documento certificativo dei corrispettivi."

Print Friendly and PDF
Newsletter f g+ t in Rss