Gli importi che corrispondono alle riduzioni di spesa, Economie degli organi costituzionali

Indice della guida

Dal 2012, gli importi corrispondenti alle riduzioni di spesa (deliberate, autonomamente e con le modalità previste dai rispettivi ordinamenti, entro il 31 dicembre 2013), da Senato della Repubblica, Camera dei deputati e Corte costituzionale, saranno versati al bilancio dello Stato e utilizzati dallo Stato per gli interventi straordinari per fame nel mondo, calamità naturali, assistenza ai rifugiati, conservazione dei beni culturali previsti dall'articolo 48 della legge 222/1985.

 

Condividi
Seguici
Feedback

Newsletter f g+ t in Rss
Resta aggiornato. Segui StudioCataldi su Telegram      SCOPRI DI PIU'
chiudi