Commissione di vigilanza fondi pensione

Indice della guida

Dall’entrata in vigore della manovra (e alla luce delle disposizioni di cui all'articolo 8, comma 15, del D.L. 78/2010), alla Covip (Commissione di vigilanza sui fondi pensione) vengono assegnati i compiti di controllo sugli investimenti delle risorse finanziarie e sulla composizione del patrimonio degli enti gestori di forme previdenziali obbligatorie di base (privatizzati in seguito alle disposizioni di cui al Dlgs 509/1194 e al Dlgs 103/1996).

La Covip può effettuare anche ispezioni, richiedendo la produzione di atti e documenti e subentra al Nucleo di valutazione della spesa previdenziale per quanto concerne i compiti di controllo sugli enti previdenziali privatizzati, in ordine alle indicazioni sulla redazione dei bilanci tecnici, alle valutazioni sul riequilibrio economico-finanziario e alla nomina del commissario straordinario in caso di mancato riequilibrio. Il nucleo continuerà a svolgere compiti di osservazione, monitoraggio e analisi della spesa previdenziale e assistenziale degli enti in esame. I nuovi compiti di vigilanza sono esercitati, con le risorse umane, finanziarie e strumentali disponibili a legislazione vigente.

Print Friendly and PDF
Newsletter f g+ t in Rss