Cinque per mille per finalità paesaggistiche

I contribuenti, in base all’art. 23, comma 46, potranno destinare dal 2012, il cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche anche al finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistico.

Condividi
Seguici
Feedback

Newsletter f g+ t in Rss