Il Milleproroghe 2022, tra le varie proroghe, prevede anche quelle relative ai regimi transitori dedicate all'iscrizione all'albo dei Cassazionisti e all'esame di abilitazione alla professione forense

Proroghe per Cassazionisti ed esami

[Torna su]

Il Milleproroghe, convertito in legge dopo l'approvazione definitiva del Senato del 24 febbraio 2022 proroga due termini di sicuro interesse per gli avvocato e gli aspiranti tali. Il primo relativo alle regole di iscrizione all'albo per gli avvocati Cassazionisti e il secondo relativo all'esame di abilitazione per l'esercizio della professione Forense e che sono compresi nell'articolo dedicato alla proroga dei termini in materia di giustizia.

Proroga vecchie regole Cassazionisti

[Torna su]

La proroga delle regole per l'iscrizione all'albo dei Cassazionisti avviene sulla base di questa norma:

"4-bis. All'articolo 22, comma 4, della legge 31 dicembre 2012, n. 247, le parole: «nove anni» sono sostituite dalle seguenti: «dieci anni»."

Entusiasta l'AIGA, che in un comunicato stampa (sotto allegato) diramato dopo l'approvazione dell'emendamento proposto in sede di conversione dichiarava "Grande vittoria dell'Associazione Italiana Giovani Avvocati per l'approvazione in Commissione bilancio alla Camera dell'emendamento al decreto Milleproroghe sulla proroga del regime transitorio per l'iscrizione nell'Albo speciale per il patrocinio avanti alle giurisdizioni superiori".

Vecchie regole anche per l'esame avvocato

[Torna su]

Prorogata di un altro anno anche la disciplina transitoria relativa agli esami di abilitazione alla professione di avvocato, attraverso questa disposizione: "4-bis. All'articolo 49, comma 1, della legge 31 dicembre 2012, n. 247, le parole: «nove anni» sono sostituite dalle seguenti: «dieci anni»."

Leggi anche:

- Esami avvocato, il decreto con le linee generali

- Avvocati Cassazionisti vecchie regole fino al 2022

Scarica pdf Comunicato stampa AIGA Proroga Cassazionisti

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: