Venerdì la riunione del Cts per l'esame della richiesta del ministero della Salute riguardo la possibilità di proroga

Vaccini, Figliuolo: «L'80% degli over 12 vaccinato entro fine settembre»

[Torna su]

Il governo va verso un prolungamento della durata del green pass dagli attuali 9 a 12 mesi. Ipotesi quest'ultima che viene valutata anche in vista della terza dose del vaccino e risponde anche alle richieste dei medici che prospettavano nei prossimi mesi la possibilità che molti colleghi, vaccinati ad inizio anno, possano adesso trovarsi senza copertura. Riguardo ai numeri dei vaccinati, il generale Figliuolo è stato chiaro: «L'obiettivo di vaccinare l'80% della popolazione over 12 (come detto a marzo) pienamente completato entro il 30 settembre».

Dopo il calo fisiologico, dovuto alla pausa estiva delle due settimane a cavallo di ferragosto, tornano a salire i numeri delle nuove vaccinazioni. Con una crescita delle prime dosi somministrate lunedì scorso del 45% in un solo giorno. Si arriva a 75.622.961 somministrazioni, ossia più del 67,6% di popolazione over 12 protetta dagli effetti del covid, (36,5 mln di vaccinati).

Proroga Green pass, venerdì all'esame del Cts

[Torna su]

Per quanto riguarda la validità del green pass, sarà il Cts venerdì prossimo ad esaminare la richiesta di prorogare da 9 mesi a un anno la durata del certificato. Ricordiamo che già ora il green pass serve per andare allo stadio, negli eventi anche all'aperto, per frequentare le piscine. Dal primo settembre poi il Green pass diventerà obbligatorio per tutto il personale scolastico e per viaggiare sui treni a lunga percorrenza. L'Esecutivo potrebbe estendere l'obbligo a tutti i lavoratori impegnati nei servizi pubblici. Non è escluso che le regole possano restare in vigore per almeno un anno, oltre la scadenza dello stato di emergenza fino al prossimo 31 dicembre.

Consulta di Bioetica sì all'obbligo di vaccino

[Torna su]

Dalla Consulta di Bioetica intanto arriva il sì all'obbligo di vaccino, almeno per chi svolge servizi pubblici. In attesa che inizi anche in Parlamento la discussione per la conversione in legge del decreto sul Green pass e con l'ok del Cts. Dunque si potrà parlare di una terza dose a partire dai più fragili: immunodepressi, trapiantati e over 80.


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: