Chi vuole recarsi negli USA per motivi di lavoro o di studio, se in possesso del passaporto, può ottenere l'ESTA, un'autorizzazione di viaggio non cartacea, che viene rilasciata in presenza di determinati requisiti
gruppo di amici con bandiera americana

Cos'è l'ESTA

[Torna su]

L'ESTA, acronimo di Electronic System for travel Authorization, è un'autorizzazione di viaggio, di tipo elettronico prevista per coloro che vogliono recarsi negli USA nell'ambito del programma di viaggi "senza visto".

Dell'ESTA il viaggiatore deve essere in possesso prima di salire a bordo dell'aereo o della nave che lo condurrà negli USA.

ESTA anche per i minori

[Torna su]

L'ESTA è necessario anche se chi si reca negli Stati Uniti è un minore di età. La procedura e i costi sono gli stessi previsti per l'ESTA che viene rilasciato agli adulti. Risulta tuttavia assai conveniente e rapido, ai fini del rilascio, se ci si deve recare negli USA con un minore, presentare la domanda insieme. La domanda per più soggetti rende infatti più snella e rapida la procedura. I bambini però devono avere il biglietto aereo o della nave intestato a loro nome o il loro nominativo deve essere riportato sui biglietti di viaggio dei genitori o di chi ne è responsabile legalmente.

Attenzione però, se un minore che ha ottenuto l'ESTA viaggia con soggetti che di lui sono responsabili legalmente, ma che non sono in possesso della stessa autorizzazione, il piccolo non può viaggiare da solo negli Stati Uniti.

ESTA per svago e lavoro

[Torna su]

L'ESTA, come anticipato, è necessaria in assenza del visto, quando il viaggiatore richiedente deve recarsi negli Stati Uniti per motivi di lavoro o di svago.

Gli impegni di lavoro che possono rendere necessario il viaggio negli USA sono i più svariati. Potrebbe essere necessario recarsi oltre oceano per partecipare a una conferenza, a una convention, frequentare un corso di formazione o concludere un contratto. Parimenti, chi vuole andare negli USA per svago, può aver preso questa decisione per le finalità più diverse, come una vacanza, una visita a familiari o amici che vivono in America da anni oppure per prendere parte a un corso di breve durata per puro diletto o per andare a un concerto della pop star preferita.

Validità dell'ESTA

[Torna su]

L'ESTA ha una di validità temporale di due anni o, se il passaporto scade prima, fino alla scadenza di questo documento. Questo non significa che il soggiorno negli USA può avere la stessa durata. L'ESTA infatti consente di soggiornare negli USA per un tempo massimo 90 giorni a ogni ingresso. L'importante è che non si superino in totale i 180 giorni in un anno.

La validità dell'ESTA è condizionata dal passaporto. Nel momento in cui infatti il passaporto scade o viene revocato, l'ESTA decade. Per le stesse ragioni, chi ha già ottenuto un ESTA e ottiene un nuovo passaporto perché quello precedente è stato smarrito o è scaduto deve presentare una nuova domanda per l'ESTA e sostenere nuovamente le spese amministrative necessarie.

Vero però che, se l'ESTA è valida al momento dell'ingresso negli Stati Uniti, ma poi giunge a scadenza durante il periodo di soggiorno negli Stati Uniti, la permanenza non è a rischio, perché è importante che l'ESTA sia valido nel momento dell'ingresso nel Paese.

Domande di idoneità ESTA

[Torna su]

L'ingresso negli USA tramite l'ESTA non è comunque consentito a chiunque. Ci sono dei requisiti che il richiedente deve soddisfare, per permettere alla US Customs and Border Protection di valutare se il viaggiatore può essere ammesso nel Paese in base al programma senza visto.

Detti requisiti vengono valutati sottoponendo al soggetto richiedente tutta una serie di domande di idoneità ESTA, contenute in un modulo apposito.

Dalle domande che vengono poste si desumono i requisiti fondamentali di idoneità per l'ESTA ai fini dell'ingresso negli USA:

  • assenza di malattie mentali o fisiche di tipo infettivo e assenza di dipendenze da alcool o sostanze stupefacenti;
  • assenza di condanne per reati che non presentino un legame con le droghe e che abbiano causato danni a cose o persone;
  • assenza di condanne per reati legati alle sostanze stupefacenti relativi all'uso, allo spaccio e alla detenzione;
  • assenza in passato e mancanza di intenzione attuale di intraprendere azioni finalizzate al terrorismo, al genocidio, al sabotaggio e allo spionaggio;
  • non avere compiuto in passato e non essere intenzionati a commettere frodi o fornire false informazioni personali con lo scopo di ottenere, o di assistere altri soggetti, al fine di conseguire visti o altri documenti d'ingresso negli USA;
  • non aver mai lavorato in passato negli Stati Uniti senza permesso regolare e non voler entrare negli Stati Uniti per cercare un'occupazione;
  • non essersi mai visti rifiutare il visto di ingresso negli Stati Uniti sulla base del precedente o attuale passaporto, non essersi mai visti negare l'ingresso negli USA o aver subito il ritiro di una domanda per fare ingresso in qualsiasi punto degli Stati Uniti a ciò deputato;
  • non aver mai soggiornato nel territorio statunitense per un periodo superiore a quello previsto per legge;
  • non essersi mai recato, a partire dal 1° marzo del 2011 in Iran, Iraq, Libia, Corea del nord, Somalia, Sudan, Siria, Yemen.

Il mancato possesso di uno dei requisiti desumibili dalla risposta positiva alle domande del modulo, così come il fornire dati e informazioni false, possono comportare il rigetto della domanda per ottenere l'ESTA per gli USA.

ESTA per volare negli USA

[Torna su]

Chiaro che il rilascio dell'ESTA per volare negli USA è un procedimento complesso. Per recarsi negli Stati Uniti senza problemi e ottenere l'autorizzazione in tempi rapidi è sempre conveniente rivolgersi a soggetti specializzati, che conoscono la materia dei visti, dei passaporti e della normativa che gli Stati Uniti prevede per consentire ingressi sicuri e controllati all'interno del proprio Paese. Fare tutto da soli può allungare i tempi e aumentare i costi. Meglio evitare problemi e affidarsi a chi quotidianamente si occupa delle pratiche di rilascio dell'ESTA gli USA, a garanzia di un viaggio tranquillo e senza problemi.

Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: