Il Portale delle Famiglia si arricchisce di nuove funzionalità, come la consultazione delle domande sui congedi di maternità, paternità, assegno di maternità per lavori atipici e discontinui e riposi giornalieri

Portale delle famiglie: i servizi

[Torna su]

Il Portale delle famiglie è un nuovo servizio Inps: un sito dedicato ai genitori e ai nuclei familiari, disponibile alla pagina https://serviziweb2.inps.it/AS0207/PortaledelleFamiglie/

Il portale fornisce: informazione e assistenza a genitori e cittadini che desiderano consulenza e servizi personalizzati su:

  • Assegno unico e universale,
  • Assegno temporaneo per i figli minori,
  • Bonus asilo nido,
  • Assegno di natalità,
  • Bonus baby-sitting,
  • Bonus centri estivi.

Il Portale, oltre ad essere integrato con il sistema Isee e con il Libretto famiglia, offre all'utente anche la possibilità di calcolare in autonomia, attraverso l'uso dei simulatori, i possibili importi a cui avrebbe diritto inoltrando la domanda per i diversi servizi.

All'interno della sezione "Le comunicazioni" si visualizzano i messaggi inviati via sms ed e-mail dall'Istituto all'utente ed è possibile consultare lo stato di avanzamento delle singole domande presentate.

Un assistente virtuale fornisce in chat informazioni giorno e notte, sette giorni su sette.

Nel messaggio Inps n. 1263 del 18 marzo 2022 (in allegato) ci sono i chiarimenti del caso. Il portale delle famiglie è fruibile da desktop, smartphone e tablet mediante accesso con le proprie credenziali SPID o con Carta di identità elettronica (CIE), o con Carta Nazionale dei Servizi (CNS) ed è sempre raggiungibile dal sito www.INPS.it digitando nel motore di ricerca "Portale delle Famiglie" e selezionando tra i risultati il Servizio "Portale delle famiglie".

Con il messaggio n. 4640 del 27 dicembre 2022 (in allegato) l'Inps ha reso nota una nuova funzionalità del portale. I genitori possono infatti, grazie al portale, consultare le domande presentate relative a "congedi parentali, congedi parentali a ore, congedi di maternità, congedi di paternità, assegno di maternità per i lavori atipici e discontinui (c.d. assegno di maternità dello Stato) e riposi giornalieri della madre e del padre (c.d. riposi per allattamento)".

L'accesso alle singole procedure

[Torna su]

In particolare, il progetto prevede l'accesso alle prestazioni della famiglia, l'integrazione con il sistema ISEE, il supporto di un assistente virtuale informativo, alcune simulazioni di prestazioni.

Il cittadino può visualizzare le informazioni sulle prestazioni erogate o in corso di erogazione, lo stato di lavorazione delle sue domande, gli eventuali pagamenti, le informazioni relative ai figli minori, il valore del proprio ISEE, se presente.

Attraverso il Portale delle Famiglie, l'utente può accedere direttamente alle singole procedure per la trasmissione delle domande di prestazioni.

In particolare, il portale è integrato con il sistema ISEE e con il Libretto Famiglia; pertanto, il cittadino ha la possibilità di chiedere direttamente un nuovo ISEE o di consultarlo, se già lo possiede. Inoltre, l'utente può consultare tutte le comunicazioni ricevute, in maniera integrata e centralizzata, riguardanti le prestazioni sopra elencate.

Portale della famiglia: come si accede

[Torna su]

L'accesso al Portale avviene attraverso il sito istituzionale www.inps.it, digitando nel motore di ricerca "Portale delle Famiglie" e selezionando tra i risultati il Servizio "Portale delle Famiglie", tramite SPID di livello 2 o superiore o Carta di identità elettronica 3.0 (CIE), o una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Il servizio è nella Home Page del sito www.inps.it ed è raggiungibile cliccando il seguente link: https://serviziweb2.inps.it/AS0207/PortaledelleFamiglie/

L'utente, durante la navigazione, avrà sempre a disposizione un assistente virtuale in grado di fornire informazioni, sintetiche e rapide, circa l'accesso alle prestazioni e la disciplina delle stesse.

Può, inoltre, simulare alcune prestazioni, a cui potrebbe avere diritto, ottenendo una previsione degli ipotetici importi corrisposti.

Il Portale offre, inoltre, agli utenti alcuni servizi personalizzati e proattivi, basati sulle informazioni in possesso dell'Istituto, attraverso i quali può essere suggerito l'inoltro di domande per alcune prestazioni a cui il nucleo familiare potrebbe avere diritto.

Possono essere evidenziate notizie di interesse circa le iniziative che l'Istituto intraprenderà nell'ambito delle prestazioni per la famiglia.

Scarica pdf messaggio Inps n. 1263 del 18 03 2022

Foto: 123rf.com
Altri articoli che potrebbero interessarti:
In evidenza oggi: