L'Inps fornisce importanti indicazioni per i genitori che vogliono fruire del congedo parentale Covid previsto per chi ha figli a casa
bambini figli madre genitori affidamento

Congedo Covid per i genitori

[Torna su]

Il messaggio n. 1276 del 25 marzo 2021 (sotto allegato) dell'Inps fornisce indicazioni e chiarimenti sul congedo che il dl n. 30/2021 prevede in favore dei genitori lavoratori dipendenti che hanno figli affetti dal Covid, in quarantena, in didattica a distanza o a casa a causa della chiusura dei centri diurni assistenziali.

Congedo che viene indennizzato con il 50% della retribuzione. Vediamo come funziona.

Destinatari del congedo

[Torna su]

Il congedo spetta, in alternativa, ai genitori di figli minori di anni 14 e conviventi, requisiti che non sono richiesti se i figli sono disabili gravi, come previsto della 104, di ogni ordine e grado, che sono costretti a stare a casa in Didattica a distanza o per la chiusura dei centri diurni assistenziali.

Per questi genitori, se dipendenti del settore privato, sarà l'Inps a gestire le domande di congedo.

I genitori che invece hanno figli minori di età compresa tra i 14 e i 16 anni, possono invece astenersi dal lavoro senza diritto a retribuzione o indennità e senza contribuzione figurativa. In questa caso la domanda deve essere presentata solo ai datori di lavoro, non all'Inps. Possono beneficiare di questo congedo anche i dipendenti pubblici che, come nel caso precedente, devono fare domanda alla propria amministrazione datrice e non all'Inps.

Congedo in presenza di figli non disabili

[Torna su]

Il genitore di figli non disabili deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • deve avere un rapporto di lavoro dipendente in essere;
  • deve svolgere una prestazione lavorativa per la quale non è previsto lo svolgimento in modalità agile;
  • il figlio per il quale fruisce del congedo deve essere minore di anni 14;
  • il genitore e il figlio devono convivere per tutta la durata del congedo;
  • il figlio in favore per il quale chiede il congedo deve trovarsi in una delle seguenti condizioni: essere affetto da SARS Covid-19; trovarsi in quarantena da contatto disposta con provvedimento del Dipartimento territoriale di prevenzione della ASL competente; essere a casa a causa della sospensione della didattica in presenza.

Congedo in presenza di figli disabili gravi

[Torna su]

Il congedo per i figli di disabili gravi non richiede l'età minore di anni 14 dei figli e neppure la convivenza.

Il genitore può quindi fare domanda per il congedo in presenza dei seguenti requisiti:

  • avere un rapporto di lavoro dipendente in essere;
  • svolgere una prestazione lavorativa che non può essere esercitata in smart working
  • il figlio, per il quale fruisce del congedo, deve essere disabile grave (art. 4, comma 1,legge n. 104/1992) e iscritto a scuole di ogni ordine e grado o ospitato in centri diurni a carattere assistenziale, essere affetto da Covid, trovarsi in quarantena formale, essere a casa a causa della sospensione dell'attività didattica in presenza o della chiusura del centro assistenziale diurno.

Durata del congedo e domanda

[Torna su]

Il congedo può essere fruito per periodi, che possono coincidere in tutto o in parte con quelli dell' infezione da Covid-19, della quarantena, della sospensione dell'attività didattica in presenza o di chiusura dei centri diurni assistenziali del figlio, che cadono nel periodo compreso tra il 13 marzo 2021 e il 30 giugno 2021.

"Gli eventuali periodi di congedo parentale o di prolungamento di congedo parentale fruiti dal 1° gennaio 2021 e fino al 12 marzo 2021" possono essere convertiti in questo congedo presentando domanda telematica del nuovo congedo.

Domanda che potrà essere inoltrata non appena l'Inps avrà adeguato le necessarie procedure amministrative e informatiche. E' possibile tuttavia fruire del congedo presentando domanda al proprio datore e regolarizzandola in seguito, con domanda telematica all'Inps.

Leggi anche Bonus baby-sitting e congedi: a chi spettano

Scarica pdf Messaggio Inps n. 1276 del 25-03-2021
Vedi anche:
congedo parentale
Articoli sul congedo parentale
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: