Si potrà utilizzare in cinque regioni il numero verde 800 91 24 91 anche per comunicare i contagi dopo l'ultimo aggiornamento dell'app Immuni
app per il tracciamento dei contagi da coronavirus

Immuni, segnalazioni grazie al call center

[Torna su]

Con l'ultimo aggiornamento dell'App Immuni sarà possibile segnalare la positività telefonando ad un call center dedicato. La novità consentirà di poter velocizzare la procedura di comunicazione di un paziente positivo. Potrebbe essere la chiave di volta per incentivare l'uso dell'app sviluppata dal Governo per tracciare i positivi al Covid-19. Nonostante l'elevato numero di download non è stato ancora raggiunto il target di popolazione necessario a far sì che Immuni sia realmente uno strumento decisivo nella lotta al coronavirus. A supporto è stata pubblicata l'ordinanza il 19 dicembre 2020, pubblicata in Gazzetta ufficiale (in allegato).

Immuni, le regioni dove è attivo il call center

[Torna su]

Il numero del call center nazionale: 800 91 24 91. Come chiarisce il sito ufficiale tra le proprie FAQ: «Questa operazione va svolta con il supporto dell'operatore sanitario che ti ha comunicato l'esito positivo del tampone, oppure col supporto dell'operatore del call center 800 91 24 91, se hai fatto il test in una delle regioni o province autonome in cui il servizio di call center è attivo, ovvero Campania, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Molise, Trento». Attualmente l'opzione call center è attiva solo in 5 regioni: da gennaio si aggiungeranno altre Regioni e poi tutte le altre. Il call center 800 91 24 91 inoltre fornisce informazioni sul funzionamento della app di Immuni e, a partire dal 21 dicembre 2020, supporta anche i cittadini nel caricamento dei dati di positività e nello sblocco della App. Questo nuovo servizio è stato istituito dal Ministero della Salute all'art 20 del decreto-legge 28 ottobre 2020, n 137. Il call center si rivolge sia ai cittadini sia agli operatori sanitari, con due diversi canali dedicati.

Immuni, come fare la segnalazione al call center

[Torna su]

Per sbloccare la notifica ai propri contatti occorre aver fatto un tampone molecolare (quelli antigenici non sono considerati validi). Funziona così: «Quando chiamerai il call center, sarai guidato allo sblocco di Immuni: ti verrà prima chiesto di comunicare il tuo CUN, attraverso cui l'operatore verificherà la tua effettiva positività; a seguire dovrai comunicare il numero di Tessera Sanitaria, attraverso cui verrà verificata la tua identità, e infine, comunicando il codice monouso che trovi nella sezione della app "segnala positività", potrai essere autorizzato a inserire il tuo dato di positività». Per poter validare la segnalazione al call center occorre necessariamente essere in possesso sia del codice segreto fornito dall'app, sia del CUN (Codice Univoco Nazionale) che contraddistingue univocamente l'esito del tampone. Entrambi i dati andranno forniti all'operatore del call center affinché possa sbloccare le notifiche in partenza.

Scarica pdf ordinanza Immuni
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: