Il tasso alcolemico indica la quantità di alcol nel sangue. Il codice della strada individua tre soglie, superate le quali scattano diverse sanzioni
uomo fa la prova con etilometro

Guida in stato di ebbrezza

[Torna su]

La guida in stato di ebrezza è punita dal codice della strada agli articoli 186 e 186-bis, che fissano i divieti e stabiliscono le conseguenze sanzionatorie per chi si pone al volante dopo aver assunto bevande alcoliche.

Più precisamente, la prima disposizione detta le regole generali, mentre la seconda detta una disciplina particolare per i cc.dd. conducenti particolari, ovverosia i conducenti di età inferiore ai ventuno anni, i neo-patentati (che hanno la patente da meno di tre anni) e coloro che esercitano in maniera professionale l'attività di trasporto di persone o cose.

Vai alla guida La guida in stato di ebbrezza

Tasso alcolemico: tabella sanzioni

[Torna su]

Vediamo, quindi, le sanzioni previste per le diverse ipotesi di guida in stato di ebrezza che si possono configurare.

Tasso alcolemico fino a 0,5 g/l

Se il tasso alcolemico è fino a 0,5 grammi per litro di sangue, il nostro ordinamento permette in via generale la guida. Tuttavia, tale regola non vale per i minori di 21 anni, i neo-patentati e i conducenti professionali che possono guidare solo in assenza totale di alcol in corpo.

Per chi non rispetta tale prescrizione sono previste:

  • la sanzione amministrativa di 164 euro, che diventano 329 se si verifica un incidente;
  • la perdita di 5 punti dalla patente (10 per i neo-patentati).

Tasso alcolemico superiore a 0,5 g/l e non superiore a 0,8 g/l

In caso di tasso alcolemico superiore a 0,5 g/l e non superiore a 0,8 g/l, sono previsti:

  • sanzione amministrativa da 532 a 2.127 euro;
  • perdita di 10 punti dalla patente;
  • sospensione della patente da 3 a 6 mesi (da 6 a 12 mesi in caso di incidente);
  • fermo amministrativo del veicolo per 180 giorni in caso di incidente.

Per i conducenti particolari le conseguenze sono:

  • sanzione amministrativa da 709,33 euro (1.418,66 in caso di incidente)
  • perdita di 10 punti dalla patente (20 per i neo-patentati)
  • sospensione della patente di guida da 4 a 8 mesi (da 8 a 16 in caso d'incidente).
  • fermo amministrativo del veicolo per 180 giorni in caso d'incidente.

Tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l e non superiore a 1,5 g/l

In caso di tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l, la guida in stato di ebbrezza diventa reato.

Nel dettaglio, se il tasso supera 0,8 g/l ma non eccede 1,5 g/l sono previsti:

  • ammenda da 800 a 3.200 euro (da 1.600 a 6.400 euro in caso di incidente), con aumento di un terzo se il fatto è commesso tra le 22 e le 7;
  • arresto fino a sei mesi (dodici in caso di incidente);
  • perdita di 10 punti dalla patente;
  • sospensione della patente da 6 a 12 mesi (da 12 a 24 mesi in caso di incidente);
  • sequestro del motoveicolo o del ciclomotore e fermo del veicolo (no ciclomotore o motoveicolo) per 180 giorni in caso di incidente.

Per i conducenti particolari le conseguenze sono:

  • ammenda da 1.066,67 a 4.266,67 euro (da 2.133,34 a 8.533,34 euro in caso di incidente), con aumento di un terzo se il fatto è commesso tra le 22 e le 7;
  • arresto fino a 9 mesi (18 mesi in caso di incidente);
  • perdita di 10 punti dalla patente (20 per i neo-patentati);
  • sospensione della patente di guida da 8 a 16 mesi (da 16 a 36 in caso d'incidente);
  • sequestro del motoveicolo o del ciclomotore e fermo del veicolo (no ciclomotore o motoveicolo) per 180 giorni in caso di incidente.

Tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l e non superiore a 1,5 g/l

Se il tasso supera 1,5 g/l sono previsti:

  • ammenda da 1.500 a 6.000 euro (da 3.000 a 12.000 euro in caso di incidente), con aumento di un terzo se il fatto è commesso tra le 22 e le 7;
  • arresto da 6 a 12 mesi (da 12 a 24 mesi in caso di incidente);
  • perdita di 10 punti dalla patente;
  • sospensione della patente da 12 a 24 mesi (raddoppio se il veicolo appartiene a persona estranea al reato e revoca in caso di incidente o di recidiva nel biennio);
  • sequestro del veicolo ai fini della confisca.

Per i conducenti particolari le conseguenze sono:

  • ammenda da 2.000,00 a 8.000,00 euro (da 4.000,00 a 16.000,00 euro in caso di incidente), con aumento di un terzo se il fatto è commesso tra le 22 e le 7;
  • arresto fino da 8 a 18 mesi (da 16 a 36 mesi in caso di incidente);
  • perdita di 10 punti dalla patente (20 per i neo-patentati);
  • sospensione della patente di guida da 16 a 36 mesi e revoca in caso di incidente, alla prima violazione senza incidente se il conducente era alla guida di veicoli o autoveicoli trainanti un rimorchi di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, di autobus o di veicoli destinati al trasporto di persone con più di otto posti.

Tasso alcolemico: quanta birra

[Torna su]

Calcolare il tasso alcolemico non è semplice, perché su di esso incidono sia la quantità di alcol nel sangue, che il tempo trascorso dall'assunzione, il peso corporeo, il genere e così via.

In genere, si ritiene che un uomo di 75 kg possa rimanere al di sotto dei limiti consentiti se beve:

  • una birra e un calice di vino a stomaco vuoto
  • due birre e circa due calici di vino a stomaco pieno.

Per una donna di 60 kg, i valori orientativi sono:

  • una birra e mezzo calice di vino a stomaco vuoto
  • due birre e un calice di vino stomaco pieno.

In ogni caso, si tratta solo di indicazioni di massima, variabili da caso a caso.

Valeria Zeppilli
Avv. Valeria Zeppilli (profilo e articoli)
Consulenza Legale
E-mail: valeria.zeppilli@gmail.com
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: