Il direttore delle Entrate Ruffini annuncia la circolare attuativa del bonus e rilancia la sua "riforma fiscale" per un sistema di liquidazione periodica mensile o trimestrale delle imposte
extra bonus nel gioco

Ruffini e la riforma fiscale

[Torna su]
Ne aveva anticipato i contenuti in un'intervista. Adesso Ernesto Ruffini, direttore dell'Agenzia delle entrate, espone le sue idee in audizione nella Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria (vedi anche Fisco: dalle rate mensili al nuovo calendario, ecco la riforma).

Liquidazione periodica mensile

[Torna su]
In generale si pensa ad una riforma che elimini "acconti e saldi" per far spazio un sistema di liquidazione periodica mensile o trimestrale delle imposte sui redditi basato sugli incassi e le spese effettivi.
Nello specifico l'idea è legata ad una liquidazione periodica mensile che consentirebbe anche all'erario un flusso costante di entrate e non dei picchi. Necessario, a tal proposito, un serio intervento normativo. Però è una riflessione che va incontro a quelle esigenze, che tra l'altro sono anche di questi giorni, cioè sulle scadenze dei calendari fiscali. Chiarisce il direttore: «Per le persone fisiche, e parlo da ex partita Iva che ha esercitato la professione, dover pagare le imposte in acconto dell'anno in corso e di saldo di redditi incassati nell'anno precedente è un qualcosa che non agevola il far pace tra amministrazione finanziaria e contribuenti».

Superbonus e guida delle Entrate

[Torna su]
Ruffini spiega che a breve saranno disponibili le norme che stabiliranno in dettaglio come potrà essere ceduto il credito d'imposta per il superbonus ossia la detrazione fiscale del 110% prevista per interventi di efficienza energetica, misure antisismiche, installazione di impianti fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.
Inoltre l'Agenzia delle Entrate pubblicherà una guida a carattere divulgativo con «una prima illustrazione informativa delle principali novità in materia di detrazioni introdotte dal Decreto Rilancio».
Invece, dalla prossima settimana, promette Ruffini, saranno anche disponibili una sezione dedicata nella quale saranno raccolte le norme di riferimento ed i documenti di prassi progressivamente emanati per metterli a disposizione dei contribuenti, oltre ovviamente alla circolare interpretativa degli articoli 119 e 121 del Decreto Rilancio.

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: