Archivio digitale delle intercettazioni, le novità

Pubblicato nella sezione documenti il provvedimento del direttore generale dei servizi informativi automatizzati. Le credenziali saranno rilasciate alle aziende in forma criptata via pec
intercettazioni spiare cuffie informatica

Intercettazioni, specifiche tecniche per l'inserimento

Il Portale dei Servizi Telematici informa che il Ministero della Giustizia ha emanato il Provvedimento del Direttore Generale dei Servizi Informativi Automatizzati (in allegato) di adozione delle Specifiche Tecniche per l'inserimento, da parte del pubblico ministero, di verbali e registrazioni disposte nell'ambito del procedimento (art. 268, c.4, c.p.p.) nell'Archivio Digitale Informatico di cui all'art. 269 comma 1 c.p.p. delle intercettazioni.

Credenziali in forma criptata

Si tratta di una normativa che è efficace dal 1° luglio, e che, all'art. 3, stabilisce le modalità di consultazione delle specifiche tecniche chiarendo che gli allegati al documento sono a circolazione limitata e la loro consultazione è consentita solo alle società fornitici che ne facciano richiesta attraverso un messaggio PEC da inviare al protocollo DGSIA. Le credenziali saranno rilasciate alle aziende in forma criptata all'indirizzo PEC del richiedente.


Scarica pdf provvedimento Min. Giustizia 1.7.2020