"Come applicare la privacy e il Gdpr agli avvocati e commercialisti". In uscita per la Revelino editore un ebook utile e pratico, collegato al webinar gratuito con la presenza degli autori
privacy ebook Revelino

Privacy e GDPR, l'ebook

[Torna su]

La privacy ed il Regolamento europeo sulla privacy sono entrati prepotentemente nella vita di tutti i giorni, influenzando regimi ed attività. Non sfuggono avvocati e commercialisti che nel loro lavoro sono chiamati ogni giorni ad avere a che fare con queste tematiche. Ed ecco che viene in aiuto un pratico e-book fornendo tutte le risposte ad interrogativi e quesiti.

Porta le firme di Paolo Rosetti, Fabio Pari, Eugenia Canistro, Filippo Capanni, Massimiliano Sarto, Camilla Cicchetti l'ebook dal titolo "Come applicare la privacy e il GDPR agli avvocati e commercialisti", con esempi documentali e casi pratici, in uscita a giugno 2020 per la Revelino editore.

Privacy e GDPR, gli aspetti fondamentali

[Torna su]

L'ebook, con taglio operativo, analizza gli aspetti fondamentali relativi al trattamento dei dati presso gli studi di avvocati e commercialisti. Si parte dalle caratteristiche della disciplina Privacy e GDPR che coinvolgono direttamente le categorie di professionisti in quanto sono titolari di uno studio organizzato per poter trattare i dati di clienti, colleghi, collaboratori ecc. a seguire, con esempi e casi pratici si entra nel dettaglio sulle argomentazioni specifiche della privacy a cui seguono le soluzioni operative per essere in regola con la disciplina di Privacy e GDPR.

Privacy e GDPR, focus sulla sicurezza informatica

[Torna su]

Collegata all'applicazione della normativa Privacy e GDPR vi è la "sicurezza informatica e conservazione digitale dei dati". Per uno studio professionale assicurare un livello adeguato di sicurezza del dato non è solamente una questione legata al rispetto del Regolamento ma il modo migliore per tutelare la propria attività. Nell'ebook si analizzano inoltre le procedure per la nomina del "Responsabile dei dati" e per la predisposizione del "Registro dei trattamenti". Infatti tutti coloro che lavorano presso studi professionali e che materialmente eseguono trattamenti (dalla semplice raccolta del dato fino al trattamento più complesso) devono essere autorizzati a detto trattamento. Tale incarico deve essere rilasciato dal titolare, dopo aver formato ed istruito i propri dipendenti e/o collaboratori sulla normativa europea e nazionale.

Negli studi associati esiste la problematica della "Contitolarità". Due o più soggetti possono definirsi contitolari allorché determinino congiuntamente le finalità, le modalità e i mezzi del trattamento, condividano, in buona sostanza, il dato personale oggetto di trattamento.

Webinar gratuito "L'applicazione della privacy per avvocati e commercialisti"

[Torna su]

Per chi acquista l'E-book entro il 19 giugno è prevista la partecipazione gratuita al webinar "L'applicazione della privacy per avvocati e commercialisti" durante il quale gli autori risponderanno alle varie domande sulla tematica.

Per maggiori info è possibile visionare la pagina dedicata sul sito della Revelino editore

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: