È datata 20 aprile la nuova delibera del Cnf e sono state pubblicate anche apposite Faq. Le disposizioni saranno valide, salvo proroghe, per gli eventi e gli esami da svolgersi fino al 31 dicembre 2020
tempo per imparare e formarsi

di Gabriella Lax - Il Consiglio Nazionale Forense si esprime sulla formazione continua degli avvocati ai tempi del coronavirus. La nuova delibera è del 20 aprile 2020 e alla stessa hanno fatto seguito le Faq per chiarire ogni singolo punto in merito (v. i documenti allegati).

Crediti formativi, il ruolo degli ordini territoriali

[Torna su]

Nello specifico, per quanto riguarda la formazione continua la delibera chiarisce che gli Ordini territoriali potranno determinare i crediti formativi da attribuirsi agli eventi dagli stessi organizzati in proprio o tramite le proprie Fondazioni con la modalità FAD secondo le indicazioni.

Crediti formativi, il compito delle associazioni forensi

[Torna su]

Stabilisce inoltre che le Associazioni Forensi, anche attraverso le loro articolazioni territoriali, che hanno già sottoscritto il protocollo con il Consiglio, per le loro rispettive aree di competenza, potranno determinare i crediti formativi da attribuirsi agli eventi dalle stesse organizzati con la modalità fad. In ogni caso dovranno essere tenuti presenti i criteri generali stabiliti dalla Commissione centrale che potrà essere consultata anche nel caso di specifiche attività formative, a condizione che si adottino strumenti di controllo idonei a verificare l'identità dei partecipanti all'inizio e per tutta la durata dell'evento formativo a distanza.

Crediti formativi ed esami al termine dei corsi

[Torna su]

Gli esami al temine dei corsi per l'iscrizione nell'elenco dei difensori d'ufficio e quelli al termine dei corsi tenuti dalle associazioni specialistiche di settore potranno svolgersi da remoto, ma con modalità idonee a garantire il corretto comportamento degli esaminandi. Per tutti gli altri casi, per gli eventi formativi restano le previsioni del regolamento circa la rispondenza dei requisiti tecnici proposti con quelli previsti dalla "Nota tecnica sull'accreditamento delle attività di Formazione a distanza".

Il Cnf conclude stabilendo che le determinazioni della delibera saranno valide, salvo proroghe, per gli eventi e gli esami da svolgersi fino al 31 dicembre 2020.

Le Faq del Cnf sulla formazione continua

[Torna su]

Inoltre, a seguito delle diverse domande sopraggiunte dai consigli dell'ordine sull'applicazione della delibera in argomento, il Cnf ha predisposto delle Faq (sotto allegate), per fornire chiarimenti in merito alla formazione continua.

Scarica pdf Cnf delibera 20 4 2020
Scarica pdf Faq formazione continua
Condividi
Feedback

(26/04/2020 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: