Sei in: Home » Articoli

Assegni familiari 2019

Condividi
Seguici

Cosa sono gli assegni familiari 2019, quali sono i requisiti e i nuovi limiti di reddito, l'importo della prestazione e come fare domanda all'Inps
mani di famiglia unite intorno a parola bonus

Avv. Marco Sicolo - Gli assegni familiari 2019, come noto, rappresentano una misura di sostegno destinata a quelle categorie di lavoratori che risultano escluse dall'ambito di operatività degli assegni per il nucleo familiare (ANF).

  1. Cosa sono gli assegni familiari 2019
  2. Quando spetta l'assegno familiare: i redditi considerati
  3. I limiti dei redditi del nucleo familiare
  4. I limiti di reddito mensile dei singoli componenti
  5. Assegni familiari 2019, importo e come fare domanda

Cosa sono gli assegni familiari 2019

In particolare, gli assegni familiari sono destinati ai coltivatori diretti, coloni, mezzadri e piccoli coltivatori diretti, e la relativa disciplina è applicabile anche per il calcolo delle quote di maggiorazione delle pensioni a carico delle gestioni speciali dei lavoratori autonomi.

Ogni anno, l'INPS provvede alla rivalutazione dei limiti di reddito oltre i quali cessa il diritto a percepire la prestazione in oggetto. Tale rivalutazione viene effettuata in ragione del tasso d'inflazione programmato per l'anno di riferimento.

Per sapere se si ha diritto agli assegni familiari 2019, quindi, il documento da prendere in considerazione è la circolare INPS n. 125 del 28.12.2018, con la quale l'Ente ha reso noti i nuovi limiti di reddito che legittimano alla richiesta di tale misura nell'anno in corso.

Quando spetta l'assegno familiare: i redditi considerati

In via preliminare, giova ricordare che l'aggiornamento annuale effettuato dall'INPS riguarda due diversi tipi di reddito.

Da un lato, vengono considerati i redditi del nucleo familiare del lavoratore: quelli assoggettabili a Irpef e quelli esenti da imposta o soggetti a trattenuta alla fonte.

Dall'altro, rileva anche il reddito mensile di ciascuno dei familiari in relazione ai quali viene chiesto l'assegno familiare 2019 o la maggiorazione di pensione (per approfondimenti vai alla nostra guida sugli assegni familiari).

I limiti dei redditi del nucleo familiare

Con la circolare sopra citata, l'INPS ha reso noto che la misura del tasso d'inflazione programmato per l'anno 2018 (e quindi da prendere come riferimento per gli assegni familiari 2019) è stata pari all'1,7%.

Di conseguenza, in base a tale valore sono state aggiornate le quattro tabelle che, come di consueto, sono allegate alla circolare e che recano i limiti di reddito familiare oltre i quali gli assegni familiari 2019 (o la maggiorazione della pensione) non spetta o spetta in misura ridotta.

Tabelle assegni familiari

Le quattro tabelle, nello specifico, indicano i limiti di reddito del nucleo familiare per le seguenti ipotesi:

  • Tabella 1: generalità degli interessati, esclusi i soggetti di cui alle altre 3 tabelle;
  • Tabella 2: soggetto celibe o nubile, separato legalmente, divorziato o abbandonato;
  • Tabella 3: soggetti nel cui nucleo familiare sono presenti soggetti totalmente inabili;
  • Tabella 4: soggetto celibe o nubile, separato legalmente, divorziato o abbandonato, nel cui nucleo familiare siano presenti soggetti totalmente inabili.

Come si può notare, la prima tabella ha valore generale e quindi residuale rispetto alle altre tre specifiche ipotesi.

Ogni tabella indica due limiti di reddito familiare, superati i quali, rispettivamente, l'assegno familiare 2019 si riduce di importo o non spetta.

A titolo di esempio, i due limiti di reddito generali (tab. 1) per una famiglia composta da 3 persone sono pari, rispettivamente, ad euro 20.988,63 ed euro 25.131,95. A parità di numero di componenti del nucleo familiare, i limiti previsti dalle altre tabelle aumentano di valore.

I limiti di reddito mensile dei singoli componenti

Per quanto riguarda, invece, l'aggiornamento dei limiti di reddito mensile di ciascun familiare, in relazione al quale può essere chiesto l'assegno familiare 2019, la circolare INPS specifica che sono considerati non economicamente autosufficienti e quindi a carico del richiedente i familiari che non superino i seguenti limiti:

  • 722,49 euro al mese per il coniuge, per un solo genitore e per ciascun figlio;
  • 1.264,36 euro al mese complessivi per due genitori.

Assegni familiari 2019, importo e come fare domanda

In linea generale, si ricorda che l'importo della misura in oggetto è stabilito come segue:

  • 8,18 euro al mese per i figli (a beneficio dei coltivatori diretti, coloni e mezzadri);
  • 10,21 euro al mese per il coniuge e i figli (a beneficio dei piccoli coltivatori diretti e dei pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi);
  • 1,21 euro al mese per i genitori (a beneficio dei piccoli coltivatori diretti).

Per scoprire come inoltrare domanda vai alla nostra guida sugli assegni familiari

(08/10/2019 - Marco Sicolo) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Cassazione: l'ordinanza che mette a rischio centinaia di notifiche
» Divorzio: la Cassazione spazza via il tenore di vita

Newsletter f t in Rss