Sei in: Home » Articoli

Bancomat, prelievi a rischio 1 e 2 agosto

Condividi
Seguici

I possibili disagi causati dalla mancanza di danaro dovuta al mancato rifornimento delle banche per lo sciopero del trasporto valori
ragazza che preleva dal bancomat

di Gabriella Lax - Bancomat senza contanti e quindi fuori uso. Potrebbe capitare il prossimo 1 e due agosto a causa del mancato rifornimento per lo sciopero del trasporto valori.

Bancomat non riforniti per lo sciopero del trasporto valori

Sono stati i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UIltucs ad annunciare in una nota lo sciopero per spingere ad un avanzamento dei negoziati sul rinnovo del contratto nazionale di settore, scaduto nel 2015. L'astensione abbraccerà 70mila addetti della vigilanza privata e dei servizi fiduciari. Lo sciopero degli addetti alla vigilanza dei siti aeroportuali è stato posticipato al prossimo 6 settembre. Saranno i pensionati pronti a riscuotere a dover accusare, in caso di sciopero, i maggiori disagi. Solo Banca Intesa San Paolo ha inviato un'email ai clienti avvisandoli che giovedì e venerdì Ā«il prelievo di contanti alle Casse veloci automatiche e in filiale potrebbe non essere disponibileĀ», ricordando poi che, per prelevare, è possibile rivolgersi anche alle tabaccherie convenzionate Banca 5 abilitate al servizio.

Vigilanza privata, i motivi dello sciopero

Il contratto è scaduto da 43 mesi e le controparti datoriali non riescono a trovare un accordo. I nodi da sciogliere riguardano il mercato del lavoro, in primis, i sindacati hanno dichiarato contrarietà verso il lavoro intermittente (tra le soluzioni proposte dalle associazioni imprenditoriali) e disponibilità a ricercare specifiche soluzioni per le attività di stewarding, buttafuori e nei casi di manifestazioni fieristiche o eventi specifici; disponibilità a prevedere per le attività svolte in porti e aeroporti che risentono dei flussi turistici una derogabilità nel ricorso al contratto a termine, secondo limiti quantitativi e temporali da definirsi a livello territoriale. Le altre incognite da discutere riguardano l'orario di lavoro, la malattia e l'infortunio.

(30/07/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Incidenti stradali: aumenta il danno biologico
» Affidamento condiviso: ora conta anche l'età?
» Guida legale al nuovo istituto della negoziazione assistita
» Online la versione aggiornata del codice penale. Anche in PDF
» Il regolamento condominiale - con fac-simile

Newsletter f t in Rss