Sei in: Home » Articoli

Interprete-traduttore: confermato il raddoppio dei compensi

Condividi
Seguici

Il Tribunale di Bergamo ha riconosciuto l'attività dell'interprete-traduttore come di eccezionale importanza, complessità e difficoltà
donna con cuffie al lavoro di interprete

Avv. Filippo Parisi - Con ordinanza emessa in data 08 luglio 2019 (sotto allegata), il Tribunale di Bergamo ha confermato l'orientamento interpretativo già avviato dal Tribunale di Milano con una propria ordinanza del gennaio 2018 (leggi Spese di giustizia: l'interprete-traduttore ha diritto al pagamento del doppio dell'onorario), ribadendo come gli ausiliari del magistrato, incaricati dalla procura della Repubblica di svolgere attività di interprete-traduttore nell'ambito di un procedimento penale, abbiano diritto al pagamento dei propri onorari in misura raddoppiata, ai sensi dell'art. 52 D.P.R. 115/2002 (Testo unico in materia di spese di giustizia) e dell'art. 5 della Legge 319/1980, poiché trattasi di prestazioni di eccezionale importanza, complessità e difficoltà.

Interprete-traduttore: prestazione complessa e raddoppio vacazioni

Nel caso de quo il Pubblico Ministero aveva negato all'ausiliario il raddoppio degli onorari, liquidandoli in maniera semplice. L'interprete, assistito dallo scrivente, si opponeva al decreto di liquidazione ed il Tribunale di Bergamo, accogliendo la tesi difensiva, riconosceva che "alla luce della eccezionale attività svolta e garantita dall'opponente, che implicava una reperibilità costante, comprensiva dei giorni festivi e degli orari notturni, estesa per un ampio periodo di tempo, si ritiene che l'operazione prestata sia di particolare complessità e quindi sussistano le ragioni per procedere al raddoppio delle vacazioni liquidate dal Pubblico Ministero".

Con questa pronuncia il Tribunale di Bergamo ha condannato il Ministero della Giustizia a corrispondere all'ausiliario i compensi come da richiesta, oltre alla rifusione delle spese di lite.

Avv. Filippo Parisi - Senlima Law Group

Piazzale Medaglie d'Oro 1 - 20135 Milano

Tel. 0282958184 | Fax 0230356883 |

www.senlimagroup.com


Scarica pdf ordinanza Trib. Bergamo 08/07/2019
(20/07/2019 - Avv.Filippo Parisi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Incidenti stradali: aumenta il danno biologico
» Affidamento condiviso: ora conta anche l'età?
» Guida legale al nuovo istituto della negoziazione assistita
» Online la versione aggiornata del codice penale. Anche in PDF
» Il regolamento condominiale - con fac-simile

Newsletter f t in Rss