Sei in: Home » Articoli

Istat: il primo censimento delle imprese

Condividi
Seguici

Partirà il 20 maggio la rilevazione multiscopo del nuovo Censimento permanente delle imprese Istat che si prolungherà fino al 16 settembre
uomini intorno a un tavolo con grafico a torta su crescita

di Gabriella Lax - Partirà il prossimo 20 maggio il primo censimento permanente delle imprese promosso dall'Istat, che si concluderà il 16 settembre.

Istat, al via il primo censimento permanente delle imprese

Un grande cambiamento per l'Istat considerato che le rilevazioni avevano cadenza decennale e che, invece, adesso il Censimento diventa triennale, per fare in modo, come riferisce una nota, che le informazioni siano «continue e tempestive. I dati preliminari saranno infatti disponibili entro la fine del 2019». Si tratterà di una rilevazione di tipo campionario mentre la diffusione dei dati ottenuti sarà di tipo censuario utilizzando l'integrazione delle informazioni raccolte dalla rilevazione con quelle contenute nei registri statistici e nelle indagini economiche correnti. Così facendo potranno essere aggiornati annualmente i principali indicatori strutturali a livello nazionale e territoriale".

Oggetto di censimento 280.000 imprese con 3 o più addetti, dalle quali saranno raccolti dati esclusivamente tramite un questionario on line, riservato alle sole imprese selezionate nel campione. Previsti sia l'obbligo di risposta sia la relativa sanzione in caso di mancato adempimento, chiarisce l'Istat, aggiungendo che «come sempre, i dati acquisiti attraverso la rilevazione saranno coperti dal segreto d'ufficio e dal segreto statistico». Evidenzia infine l'Istat che il nuovo Censimento permanente, consentirà di avere informazioni più dettagliate, rilevanti e approfondite sulla struttura imprenditoriale e occupazionale del Paese e sui comportamenti e le strategie delle imprese attive. Tutti dati fondamentali per le decisioni di politica economica e per la governance del Paese.

(11/05/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Mediazione obbligatoria: non basta sedersi, il tentativo deve essere effettivo
» Cassazione: reato non portare il cane malato dal veterinario
» Fisco: cambia il calendario per la dichiarazione dei redditi
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Cassazione: nulla la notifica dell'atto al familiare non convivente

Newsletter f t in Rss