Sei in: Home » Articoli

Vaccini obbligatori: la circolare

Nell'attesa di approfondimenti parlamentari sul dibattito pubblico sull'obbligatorietà dei vaccini, arriva la circolare del ministero della Sanità che presenta le semplificazioni in materia di vaccinazioni
madre con medico che deve vaccinare la bambina

di Gabriella Lax – Per i vaccini obbligatori arrivano le semplificazioni burocratiche. Mentre si attendono gli approfondimenti parlamentari sul dibattito pubblico circa l'obbligatorietà delle vaccinazioni, arriva la circolare del ministero della Sanità (sotto allegata) che presenta le semplificazioni in vista dell'imminente scadenza del 10 luglio.

Vaccini, le semplificazioni burocratiche per l'anno scolastico 2018-2019

Il ministero della Sanità, sul sito ufficiale, chiarisce che per i minori da 6 a 16 anni, quando non si tratta di prima iscrizione, rimane valida la documentazione presentata per l'anno scolastico precedente (2017-2018), nel caso in cui il minore non debba effettuare nuove vaccinazioni o richiami. Invece per i minori da 0 a 6 anni e per la prima iscrizione alle scuole (quindi minori 6 -16 anni) può essere presentata una dichiarazione sostitutiva di avvenuta vaccinazione.

Il vero punto focale però è la costituzione dell'Anagrafe nazionale vaccini, per la quale è già pronto il decreto del ministero. L'anagrafe sarà lo strumento fondamentale per semplificare la vita delle famiglie, per evitare le certificazioni anche considerati i casi di cambio di residenza. L'obiettivo è monitorare i programmi vaccinali, conoscere le ragioni delle mancate vaccinazioni e misurare progressi e criticità del sistema.

In ultimo, sarà importante l'avvio del Tavolo degli esperti indipendenti del ministro della salute che consentirà di produrre le evidenze scientifiche a sostegno delle scelte dei decisori.

Circolare sanità vaccini
(07/07/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Multe fino a 425 euro per chi getta rifiuti dal finestrino
» Basta impedire al padre di vedere il figlio per due giorni per commettere reato
» La chiusura delle indagini preliminari
» WhatsApp, cambiamenti e novità in arrivo
» Processo civile: le decisioni "a sorpresa" del giudice

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss