Sei in: Home » Articoli

Prestito personale o finalizzato: qual è il più conveniente?

Se desideri una liquidità extra per realizzare un progetto puoi richiedere un prestito personale o un prestito finalizzato. Scopri quando convengono questi prodotti creditizi.
uomo di affari tiene lavagna contenente parole relative a finanziamento

di Davide Onelli - Hai intenzione di ristrutturare casa? Vorresti acquistare una nuova auto o finanziare gli studi di tuo figlio? Se desideri realizzare un progetto ma per farlo necessiti di una liquidità extra-utile, una buona soluzione potrebbe essere quella di optare per un finanziamento in banca, ad esempio richiedendo online un preventivo prestiti su SuperMoney così da confrontare i prodotti creditizi con i tassi di interesse più convenienti e scegliere la soluzione più adatta a te.

Quando ti troverai a comparare i prestiti online, ti imbatterai in due tipologie di finanziamento che è importante non confondere tra loro, ovvero i prestiti personali e i prestiti finalizzati. A seconda delle tue necessità, saranno da preferire gli uni o gli altri. Continua a leggere questo articolo per capire quando è meglio un prestito personale o finalizzato.

Quando conviene richiedere un prestito finalizzato?

I prestiti finalizzati, come dice il nome stesso, sono finanziamenti che vengono erogati dalle banche con una finalità ben precisa. Ad esempio l'acquisto di auto, dispositivi elettronici (smartphone, pc, tablet, ecc.), mobili, viaggi, cure mediche o polizze assicurative.

Il prestito finalizzato è legato all'acquisto del bene/servizio che si effettua e l'erogazione dell'importo finanziato è fatta a favore dell'esercente che vende il bene/servizio. Ad esempio la concessionaria in caso di prestito auto, il rivenditore per l'acquisto di un dispositivo elettronico e così via.

Vuoi acquistare un elettrodomestico o un'auto a rate? In questi casi conviene richiedere un prestito finalizzato che ti permetterà di richiedere un finanziamento proporzionato all'acquisto che intendi fare. I prestiti finalizzati non richiedono particolari garanzie d'accesso e sono quindi generalmente più facili e veloci da ottenere rispetto ai prestiti personali.

Quando conviene richiedere un prestito personale?

I prestiti personali sono invece finanziamenti che non sono direttamente collegati all'acquisto del bene/servizio e ti permettono quindi di utilizzare la liquidità senza doverne giustificare in banca il tuo utilizzo. Di conseguenza, conviene richiedere un prestito personale se ti serve una liquidità aggiuntiva da impiegare in contemporanea per più acquisti.

Vuoi ad esempio ristrutturare casa e al contempo impiegare parte del prestito per acquistare qualche nuovo mobile o elettrodomestico? Allora ti consigliamo di richiedere questa tipologia di prestito. Rispetto ai prestiti finalizzati, sottoscrivendo un prestito personale l'importo del finanziamento viene accreditato al cliente che potrà utilizzarlo come meglio crede.

Ricordati però che generalmente i prestiti personali prevedono tassi di interesse più alti e maggiori garanzie rispetto ai prestiti finalizzati.

(17/02/2018 - SEO SpecialistDavide Onelli) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Avvocati: il vademecum sulla privacy
» Cassazione: litigare davanti ai figli è reato
» Quali sono i beni che non si possono pignorare?
» Le misure cautelari
» Gdpr: al via la procedura online


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss