Sei in: Home » Articoli

Assegno circolare: come incassarlo

Come fare per ricevere il denaro trasferito tramite tale titolo di credito
assegno banca pagamento

Domanda: "Come si incassa un assegno circolare?"

Risposta: "Il pagamento tramite assegno circolare è molto diffuso nella prassi.

Si tratta di un titolo di credito emesso e firmato da una banca su richiesta di un determinato soggetto, il quale, per poter ottenere l'assegno, deve aver depositato presso l'istituto di credito emittente una somma pari al valore che intende riportare sull'assegno stesso (per approfondimenti vai alla guida: "L'assegno circolare").

Chi riceve un assegno circolare (a differenza di chi riceve un assegno bancario) ha quindi la certezza di poterlo incassare, perché le somme che gli sono trasferite tramite tale strumento sono già depositate dalla banca e non ci sono quindi rischi che l'assegno resti scoperto.

Fatte queste necessarie premesse, veniamo al cuore della domanda.

Per incassare un assegno circolare è innanzitutto possibile recarsi presso qualsiasi filiale della banca che lo ha emesso, indipendentemente dalla titolarità di un conto corrente presso di essa: con l'assegno in mano si riceverà l'importo ivi indicato in denaro contante.

In alternativa, ci si può recare presso l'istituto di credito presso il quale si ha un conto corrente aperto e versarlo: in tal modo l'importo dell'assegno verrà accreditato direttamente sul proprio conto.

In entrambi i casi, ma soprattutto se si sceglie di riscuotere l'assegno in contanti presso l'istituto che lo ha emesso e su questo non si hanno conti correnti accesi, è necessario portare con sé un documento di riconoscimento, posto che, chiaramente, le somme possono essere corrisposte solo a colui che risulta beneficiario dell'assegno o a una persona da questo adeguatamente delegata".

Suggerisci un nuovo argomento per la rubrica: domande e risposte
Rubrica Domande e Risposte

(22/09/2017 - Domande e Risposte)
In evidenza oggi:
» Gratuito patrocinio: non rileva l'ignoranza ai fini del reato
» Sì al pernotto dal papà anche se la mamma non vuole
» Poste Italiane: 7.500 assunzioni nel 2019
» Gestione Separata INPS: stop iscrizioni d'ufficio?
» Buche sul manto stradale: la responsabilità del Comune e dei conducenti

Newsletter f g+ t in Rss