Sei in: Home » Articoli

Legge 104: nuove regole per chiedere i permessi

L'Inps fornisce istruzioni operative sull'invio delle richieste telematiche dei permessi ex lege 104 per le unioni civili e le coppie di fatto
domanda online fatta sul computer

di Gabriella Lax - In arrivo le nuove regole per l'invio all'Inps delle richieste telematiche di permessi relativi alla legge 104.

A fare il punto è l'Inps, con il messaggio 2545 del 20 giugno, rendendo noto che il testo di riferimento in merito è la circolare n. 38 del 27 febbraio 2017, con la quale l'istituto ha fornito le «istruzioni operative relative alla concessione dei permessi ex lege n. 104/92 e del congedo straordinario ex art. 42, c. 5, D.Lgs. 151/2001 ai lavoratori dipendenti del settore privato, alla luce delle disposizioni di cui alla legge n. 76/2016 e alla sentenza della Corte Costituzionale n. 213/2016».

Domande per permessi legge 104 per unioni civili e coppie di fatto

Il messaggio Inps n. 2545/17 informa che «le procedure informatiche per l'invio delle domande per i permessi ex l. n. 104/1992 e per il congedo straordinario per assistenza a familiari disabili gravi sono state integrate con la possibilità di acquisire le istanze degli uniti civilmente e dei conviventi di fatto per richiedere i giorni di permesso per assistenza alla parte di un'unione civile o ai conviventi di fatto con disabilità in situazione di gravità». Infine «l'applicazione per l'invio telematico delle domande di congedo straordinario è stata integrata con la possibilità di acquisire le domande degli uniti civilmente, per richiedere i giorni di congedo straordinario per assistenza alla parte di un'unione civile con disabilità in situazione di gravità».

Inps, messaggio n. 2545/2017
Condividi
Seguici

(22/06/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Auto: multe da 712 euro per chi circola con targa estera
» Asili e case di riposo: in arrivo le telecamere
» Bruciare rami e sterpaglie è reato?
» Arriva il certificato di successione
» Inps: le somme pagate in più non vanno restituite

Newsletter f g+ t in Rss