Sei in: Home » Articoli

Equitalia: revoca in autotutela il pignoramento della pensione

Pignoramento sospeso dall'Inps e restituzione delle somme accantonate al contribuente
Martello su banconote

Dott.ssa Floriana Baldino - Più volte ci si è scontrati con i pignoramenti fatti da Equitalia e i metodi di riscossione, a volte discutibili sotto l'aspetto della correttezza e buona amministrazione. 

I principi dettati nello Statuto del contribuente, principi che regolano il rapporto tra Pubblica Amministrazione e  cittadini, sono ispirati a principi di lealtà, correttezza, trasparenza e buona fede, e gli stessi principi  si applicano anche al concessionario della riscossione. Secondo l'art. 17 dello statuto del contribuente, infatti, "Le disposizioni della presente legge si applicano anche nei confronti dei soggetti che rivestono la qualifica di concessionari e di organi indiretti dell'amministrazione finanziaria, ivi compresi i soggetti che esercitano l'attività di accertamento, liquidazione e riscossione di tributi di qualunque natura".

La Cassazione in merito  ai principi sopra richiamati ha ribadito che: "Le regole di imparzialità, correttezza e buona amministrazione impongono all'amministrazione finanziaria, una volta informata dell'errore in cui è incorsa, di compiere le verifiche necessarie e,poi, accertato l'errore, di annullare in autotutela il provvedimento riconosciuto illegittimo o, comunque, errato, anche qualora il contribuente abbia lasciato scadere il termine utile per impugnare il provvedimento avanti alla Commissione tributaria" (cfr. Cass. n. 6283/2012). 

Nel caso che ci occupa invece il contribuente non ha lasciato scadere i termini per impugnare il provvedimento, ma Equitalia non gli ha dato modo per potersi difendere dinanzi alle sedi competenti.

Abbiamo già sottolineato l'importanza di non fare scadere i termini per fare opposizione (leggi, in merito: "Equitalia: come difendersi dal pignoramento presso terzi"); in questo caso invece, purtroppo, Equitalia non si era costituita in giudizio, nonostante la citazione notificata al contribuente, ed il pensionato non aveva  alcuna opportunità di difendersi dinanzi alle sede opportune se per prima Equitalia non iscriveva la causa a ruolo

L'Inps, ovviamente, quale terzo pignorato, aveva l'obbligo di accantonare le somme, come per legge, ed il contribuente non poteva in alcun modo portare Equitalia dinanzi al giudice competente. 

Se le due strade, quella giudiziaria e quella di autotutela, viaggiano in parallelo, pur nella difficoltà di ottenere risposte da Equitalia in autotutela, pur nelle difficoltà di sollecitare ed ottenere decisioni dal giudice delle esecuzioni, a volte le risposte arrivano da chi amministra i pubblici uffici con rispetto della legge e dei principi del neninem ledere oltre ai principi di buona fede, correttezza, lealtà e probità. 

In questo caso, infatti, è intervenuto lo stesso ente previdenziale (vedi provvedimento allegato), sollecitando l'agente della riscossione e avvertendo che se entro 5 giorni non verrà data risposta, procederà, in via amministrativa, alla sospensione delle trattenute in corso, nonché alla restituzione delle somme accantonate. 

In allegato la pec del provvedimento di autotutela dell'INPS 

In allegato la pec del provvedimento di autotutela dell'INPS
Floriana Baldino Dott.ssa Floriana Baldino
Esperta di diritto amministrativo e bancario. 
Contatto facebook:  https://www.facebook.com/flo.balbino

E-mail: florianabaldino@gmail.com
Tel.: 3491996463.
(26/02/2017 - Dott.ssaFloriana Baldino)
Le più lette:
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
» Addio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardario
In evidenza oggi
Condominio: l'acqua non si stacca ai morosiCondominio: l'acqua non si stacca ai morosi
Accedere all'email altrui è reato anche se si conosce la passwordAccedere all'email altrui è reato anche se si conosce la password

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF