Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Pin Inps: pubblicato il nuovo modulo

Aggiornata la modulistica per la richiesta del Pin da parte dei cittadini. In allegato il modulo
inps id13745

di Marina Crisafi - Cambia il modulo per richiedere il Pin Inps da parte dei cittadini. Ad annunciare la novità è l'istituto, con la pubblicazione del modello sul proprio sito, facendo seguito al messaggio n. 4590/2016 pubblicato nei giorni scorsi, con cui è stato reso noto il cambiamento delle regole per la richiesta del Pin dispositivo ("Pin Inps: cambiano le regole").

Il Pin ora andrà richiesto direttamente dall'interessato direttamente in sede, in modo immediato e con attivazione contestuale, ovvero avvalendosi dei canali alternativi a disposizione (ossia la procedura online e il contact center). Il tutto attraverso il modello Mv35, reperibile nella sezione modulistica del sito dell'istituto (qui sotto alelgato), unitamente ad una copia del documento d'identità.

Viene esclusa invece la possibilità di inviare delegati al proprio posto, in virtù del fatto che, chiarisce l'istituto, il Pin rappresenta l'identità digitale per l'accesso online ai servizi, per cui è rilasciato a seguito di verifica diretta degli utenti richiedenti.

È fatta salva in ogni caso la richiesta effettuata da parte di tutori o amministratori di sostegno o dei genitori per i soggetti minori. Oltre alla possibilità che l'utente interessato richieda, attraverso gli identity provider accreditati dall'Agenzia per l'Italia Digitale, l'identità SPID, accedendo in tal modo ai servizi Inps mediante le credenziali abilitate.

Modulo Pin Inps
(25/11/2016 - Marina Crisafi)
In evidenza oggi:
» Successioni: dal 1° gennaio 2019 solo online
» Assegno mantenimento figli naturali: quale reato per chi non lo versa?
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato
» Bollette gas: dal 1 gennaio prescrizione ridotta a 2 anni
» Cane senza guinzaglio nel cortile del condominio: cosa si rischia

Newsletter f g+ t in Rss