Sei in: Home » Articoli

Si può prestare un loculo a tempo determinato?

I regolamenti comunali di polizia mortuaria disciplinano tale facoltà in maniera del tutto eterogenea
tomba al cimitero

Domanda: "Ho un loculo intestato a mio nome. Posso darlo in prestito per un tempo limitato a chi ne ha bisogno?"

Risposta: "I loculi sono dati ai cittadini in concessione dal Comune, di conseguenza per scoprire se nel cimitero comunale è possibile concedere in prestito il proprio loculo occorre far riferimento a quanto previsto in materia dal regolamento di polizia mortuaria applicabile al caso di specie. Le decisioni assunte in merito dai vari enti, peraltro, variano in maniera radicale da luogo a luogo.

Ad esempio, il regolamento di polizia mortuaria del Comune di Ascoli Piceno afferma che "è assolutamente vietato il prestito di loculi, o posto, salma a qualsiasi titolo, con esclusione di consanguinei o affini tramite concordato fra le parti a mezzo di apposito atto sostitutivo di notorietà o autocertificazione".

Più flessibile è, invece, il regolamento del Comune di San Gimignano, in provincia di Siena, che dà senza limiti la possibilità ai privati concessionari di un'area cimiteriale di offrire l'area in loro concessione per la tumulazione in prestito temporaneo, purché ne diano comunicazione per iscritto all'amministrazione. È fondamentale, tuttavia, che il prestito non sia in alcun modo ricompensato.

Molto più rigido è il regolamento del Comune di Ortezzano, in provincia di Fermo, che vieta la concessione di loculi in prestito salvi due casi: quello in cui nel cimitero non vi siano più posti disponibili e quello in cui si sia in attesa dell'estumulazione della salma di un congiunto (in questo secondo caso, peraltro, il prestito è possibile per massimo 180 giorni).

Insomma: se si ha intenzione di concedere il proprio loculo in prestito, la prima cosa da fare è quella di consultare il regolamento di polizia mortuaria del Comune di riferimento e capire se, ed eventualmente come, è possibile provvedervi".



Suggerisci un nuovo argomento per la rubrica: domande e risposte
Rubrica Domande e Risposte

(30/09/2016 - Domande e Risposte) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Casa familiare all'ex anche se la figlia va all'università fuori città
» Arriva la riforma del processo civile
» Agevolazioni legge 104
» Arriva la riforma del processo civile
» Il marito non ha il diritto di soddisfare i suoi istinti sessuali

Newsletter f g+ t in Rss