Sei in: Home » Articoli

Divorzio: arriva la casa scomponibile

Progettata in Olanda come risposta al crescente tasso di divorzi, può dividersi in due e ricomporsi all'occorrenza
le case galleggianti di Amsterdam

di Marina Crisafi - Una casa per novelli sposi già scomponibile in due in caso di crisi. È questa la risposta che arriva dall'Olanda al crescente tasso di divorzi. Progettato da uno studio di design di Amsterdam, l'immobile è formato da due unità prefabbricate unite tra loro per formare una sola abitazione. Ma non solo, il progetto denominato "Prenuptial housing" è anche predisposto per galleggiare nei noti e pittoreschi canali della città. Così, nell'ipotesi in cui la coppia scoppi e decida di lasciarsi, i due pezzi possono essere agevolmente separati in parti uguali e galleggiare l'uno lontano dall'altro. Sia assemblata che divisa, inoltre, la casa, grazie alla particolare forma geometrica e al materiale di cui è costruita (in fibra di carbonio leggerissima e legno semi trasparente), rimane comunque esteticamente piacevole.

Secondo i suoi creatori, il progetto rappresenta un esempio concreto (oltre che pacifico) di ripartizione dei beni, evitando così le liti che potrebbero sorgere nel momento in cui eventualmente la relazione finisce. E se la coppia ha un ritorno di fiamma? Gli architetti olandesi hanno pensato anche a questo: i due pezzi all'occorrenza possono essere agevolmente rimessi insieme tornando a formare un'unica casa!

(11/08/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Ex convivente: è ancora reato non pagare il mantenimento
» Autovelox: multe tutte nulle
» L'infortunio in itinere
» Autovelox: multe tutte nulle
» Riforma processo civile: ecco la bozza
Newsletter f g+ t in Rss