coppia innamorati luna nozze matrimonio
Quando si parte per una luna di miele, si sa, non si vogliono trovare sorprese. Se quindi ci sono dei disservizi durante il viaggio di nozze si ha diritto ad essere risarciti del danno per "vacanza rovinata". E quanto chiarisce la Corte di Cassazione che ha confermato una decisione dei giudici di merito di riconoscere un risarcimento danni ad una coppia che era partita per la Polinesia francese in viaggio di nozze. Durante il viaggio i novelli sposi avevano riscontrato una serie di disservizi e quindi al loro rientro al rientro avevano chiesto chiesto al tour operator di essere risarciti del danno. Sin dal giudizio di primo grado alla copia veniva accordato un risarcimento danni e il caso finiva quindi in Cassazione dove i giudici di Piazza cavour hanno convalidato la condanna sottolineando anche la "irripetibilità" del viaggio di nozze. La decisione è della terza sezione civile della Corte (sentenza 7256/ 2012) che peraltro ricorda che per ottenere il risarcimento da vacanza rovinata è necessario che si verifichi il "superamento della soglia minima di lesione" e tale soglia deve ritenersi certamente superata nel caso di una luna di miele costellata di disservizi.
Vai al testo della sentenza 7256/ 2012
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: