Sei in: Home » Articoli

Inps, sportello online per domande di disoccupazione

inps image id9293.png
A partire dai primi giorni del 2011 è online lo sportello Inps, che permetterà di potere usufruire di vari servizi, accelerando così i tempi di interazione con l'istituto, nonché garantendo al cittadino una serie di informazioni importanti sulla sua posizione contributiva, lavorativa, ecc. Lo rende noto la stessa Inps, che fa presente come determinate richieste di servizi debbano avvenire “solo” attraverso il canale telematico, come la presentazione della domanda di disoccupazione e di mobilità ordinaria. Non sarà, quindi, necessario recarsi agli sportelli, ma bisognerà soltanto collegarsi al sito internet dell'Inps, inserire il proprio codice pin ed effettuare la richiesta, che verrà presa automaticamente in considerazione dall'istituto. L'Inps fa sapere che la digitalizzazione dei servizi avverrà lungo tutto il 2011, ma con gradualità, attraverso un processo informativo, che pian piano porti tutti i cittadini a usufruire del servizio digitalizzato. L'obiettivo rimane quello di evadere il 100% delle domande online, tagliando le file agli sportelli e rendendo le pratiche molto più efficienti. Niente paura per i tanti ancora poco pratici di internet: non si verrà lasciati soli, grazie anche alla creazione di un contact center, in pratica, di un servizio telefonico, abilitato a rendere chiarimenti sui servizi digitali.
Un passo nella direzione dell'innovazione e della maggiore celerità, in favore dei cittadini.
(06/01/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolo online e il calcolo manuale
» La domanda riconvenzionale nel giudizio ordinario
» Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Avvocati: cos'è e come funziona la card per girare in Europa
In evidenza oggi
Carta d'identità elettronica: al via da oggiCarta d'identità elettronica: al via da oggi
Contratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitoreContratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitore
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF