Sei in: Home » Articoli

Tragedia di Avetrana - L'Avv. COPPI entra nel collegio di difesa

La notizia non passa di certo inosservata: il Principe dei penalisti italiani, il Prof. Avv. Franco COPPI del Foro di Roma, entra ufficialmente nel collegio di difesa di Sabrina Misseri, in carcere per l'omicidio di Sarah Scazzi. Di impareggiabile bravura unita ad una riservatezza ed ad una sobrietà che ne costituiscono l'abito forense, è da escludere che l'Avv. Coppi lascerà trapelare in anticipo le strategie difensive che intende applicare all'atroce vicenda. Verosimilmente verrà anche impressa una sterzata alla spettacolarizzazione del procedimento dal momento che l'Avv. Coppi è un rigorosissimo custode del SEGRETO professionale, non ama affatto le luci televisive se non quando è strettamente indispensabile per l'esercizio del diritto di cronaca, pur avendo affrontato negli ultimi decenni molti dei più importanti processi penali a forte impatto mediatico. Un esempio per tutti coloro che hanno a cuore la professione forense.
Un sacerdote laico che, pur a tutela dell'indagata, non mancherà di ricondurre il procedimento penale nei giusti binari, nel rispetto della memoria della piccola Sarah e del dolore immenso del nucleo familiare. Ho grandissima stima anche per l'Uomo che, in totale semplicità di modi, casualmente ama i miei stessi luoghi di svago; gira con una piccola jeep vecchiotta; di buon mattino osserva il mare sotto il Conero, passeggia nei pochi momenti di relax con il bel pastore tedesco, cena al tavolo vicino al mio salutando talora per primo con garbo, trova il tempo da dedicare agli altri pur non avendolo per sé. Quando passo sotto casa sua, ampia ma simile a molte altre, e vedo le imposte verdi aperte, penso con letizia che il concittadino d'adozione Franco è riuscito a ritagliarsi un frammento di sollievo. Quale imponente lezione di stile anche soltanto con la DISCRETA presenza da parte di un Avvocato che ha contribuito a fare la storia della sua professione. Ch'è anche la nostra.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/12/2010 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Lotteria degli scontrini in arrivo
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Papa: ci vuole un "grande coraggio" oggi per sposarsi
In evidenza oggi.
Charlie Hebdo: esercizio del diritto di satira o lesione della dignità delle vittime?
Alcune considerazioni di Gino M.D. Arnone relative al macabro accostamento pietanze-morti sono tuttora valide dopo l'ennesima, ripugnante vignetta del settimanale satirico
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF