Sei in: Home » Articoli

Asili nido nelle PA? Previsti i fondi per il nuovo anno

Lo scorso primo ottobre è stato presentato un progetto che prevede, a partire dal prossimo anno, la destinazione di parte dei risparmi derivanti dall'innalzamento dell'età pensionabile nel pubblico impiego, alla realizzazione di asili nido negli uffici pubblici. Le risorse saranno disponibili a partire dal prossimo anno ma, per l'anno in corso, sono già disponibili 25 milioni di euro grazie ai finanziamenti del Dipartimento delle politiche familiari e del Dipartimento per le pari opportunità, che serviranno a finanziare nell'immediato 70 nuove strutture nella PA che ospiteranno circa 1400 bambini. Il progetto prevede una fase di avvio che prevede un censimento degli asili nido esistenti ed un'indagine per conoscere il fabbisogno e la disponibilità delle PA. Il progetto ha lo scopo di promuovere lo sviluppo dei servizi destinati ai figli dei dipendenti pubblici (da 0 a 3 anni), integrando così quanto già previsto dal Piano straordinario del Governo per la prima infanzia.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(11/10/2009 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Colpo di frusta: niente risarcimento senza TacColpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero creditiStalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF