Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Trasferito giudice che scriveva sentenze con avvocati

Molte le sentenze che riusciva a depositare. Ma per la redazione si avvaleva della collaborazione di alcuni avvocati. E' successo a Taranto dove un magistrato del Tribunale aveva preso l'abitudine di servirsi dell'aiuto di liberi professionisti per scrivere i suoi provvedimenti. Non solo. Il giudice avrebbe anche assegnato perizie a medici senza specializzazione né competenze per farlo. Del caso si è occupata la sezione disciplinare del Csm che, dopo una camera di consiglio, ha deciso per il trasferimento di sede e di funzioni. La richiesta di procedere nei confronti del magistrato è partita dal ministro della Giustizia.
Il trasferimento è stato deciso in via cautelare dalla sezione disciplinare di palazzo dei Marescialli. Ora, nei confronti del magistrato pende anche un procedimento giudiziario per falso ideologico.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(09/10/2008 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF