Sei in: Home » Articoli

Apparecchiature di rilevamento Photored? E' necessaria l'omologazione

Con la sentenza in oggetto, il Giudice di Pace di Taranto, Dott. Carmine CORRADO conferma la necessità della omologazione delle apparecchiature di rilevamento automatico delle infrazioni, nella fattispecie del PHOTORED F 17, uniformandosi, in tal modo, all?orientamento consolidato della giurisprudenza di merito e di legittimità. Con questa sentenza, infatti, il dott. Corrado richiama, tre le altre produzioni normative, il decreto n. 1330 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il quale all?art. 2 prevede l?utilizzazione del dispositivo in modalità automatica con l?osservanza delle prescritte condizioni necessarie a garantire l?esatto funzionamento. Il successivo art. 3 del predetto decreto prescrive, inoltre, che le amministrazioni che utilizzano documentatori fotografici di infrazione al semaforo rosso in maniera automatica sono tenute a fare eseguire verifiche ed eventuali tarature dell?apparecchiatura con cadenza almeno annuale da effettuarsi presso appositi centri SIT così come previsto dalla legge 11.08.1991 n. 273. Solo ed esclusivamente tali centri, pertanto, sono autorizzati al rilascio di un apposito certificato di taratura che, secondo le norme UNI 30012 deve contenere i dati completi identificativi sia dell?ente che emette il certificato che dello strumento tarato. E? ben noto che, in assenza di idonea procedura di taratura, il funzionamento di qualsiasi apparecchiatura elettronica risulta assolutamente inattendibile e non idoneo a provare la fondatezza dell?accertamento amministrativo.
Leggi il testo della sentenza
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(09/11/2006 - Raffaello Esposito)
Le più lette:
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietà
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF