Sei in: Home » Articoli

AnnullabilitÓ delle dimissioni

La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione (sentenza 12693 del 29 agosto 2002) ha stabilito che ai fini dell?annullabilitÓ delle dimissioni rese dal lavoratore, qualora queste siano state determinate dalla minaccia di licenziamento, Ŕ necessario valutare l?obiettiva natura intimidatoria dell?invito alle dimissioni e le modalitÓ fattuali del comportamento tenuto dal datore di lavoro.
(13/09/2002 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Trasferimento ex legge 104: l'istanza di cambio incarico non pu˛ essere trascurata dall'amministrazione
» Caregiver: in arrivo fino a 1.900 euro per chi assiste un familiare disabile
» Assicurazione avvocati: al via il countdown per l'obbligo di polizza
» Codice della strada: al via le multe europee
» Tabelle millesimali condominio: la Cassazione fa il ripasso
In evidenza oggi
Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal clienteTelefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
Avvocato: niente responsabilitÓ per il solo fatto di aver commesso un erroreAvvocato: niente responsabilitÓ per il solo fatto di aver commesso un errore
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF