Sei in: Home » Articoli

Consiglio Europeo: i temi della discussione

Lo scorso 15 e 16 dicembre si Ŕ svolto a Bruxelles, il Consiglio europeo. Il Consiglio europeo ha ricordato l'importanza dei valori comuni europei di solidarietÓ, giustizia sociale e sostenibilitÓ quali fondamento dello sviluppo delle politiche dell'Unione. Sono questi alcuni dei punti discussi dal Consiglio europeo: Ŕ stato raggiunto un accordo sulle prospettive finanziarie 2007-2013; Ŕ stata sottolineata la necessitÓ di un approccio equilibrato, globale e coerente, che riguarda le politiche di lotta all'immigrazione clandestina, e, in cooperazione con i paesi terzi, sfrutti i vantaggi della migrazione regolare; Ŕ stata riconosciuta l'importanza di affrontare le cause all'origine della migrazione, ad esempio attraverso la creazione di possibilitÓ di sostentamento e l'eliminazione della povertÓ nei paesi e nelle regioni d'origine, l'apertura dei mercati e la promozione della crescita economica, il buon governo e la tutela dei diritti umani; Ŕ stata adottata una dichiarazione sul Mediterraneo e il Medio Oriente, sottolineata l'importanza di una risposta globale e proporzionata alla minaccia del terrorismo.
(29/12/2005 - Avv.Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» Processo civile: l'opposizione all'esecuzione
» Designer e architetti: come sfruttare al meglio gli smartphone
» Addio al genitore collocatario: la prima sentenza del tribunale di Lecce
» Equitalia cerca avvocati: domande entro il 27 giugno
» Vaccini: multe fino a 7.500 euro per i genitori e sospensione della potestÓ
In evidenza oggi
I figli devono garantire assistenza morale e materiale ai genitori anzianiI figli devono garantire assistenza morale e materiale ai genitori anziani
Divorzio: assegno anche se la ex rifiuta di lavorareDivorzio: assegno anche se la ex rifiuta di lavorare
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF