Sei in: Home » Articoli

Federconsumatori: disoccupazione record, necessità di seria e urgente manovra di rilancio

lavoro fabbrica industria licenziamento lavoratore
Federconsumatori ha definito “drammatica” la situazione del lavoro in Italia commentando i dati record relativi al tasso di disoccupazione nel primo trimestre 2012, considerando sia l'aumento su base annua di 2,3 punti percentuali che la disoccupazione giovanile giunta ormai al 35,2%.

“Un andamento estremamente grave, che si aggiunge alla lunga lista di dati negativi che fotografano una situazione economica in forte crisi” ha dichiarato l'associazione, considerando l'andamento dei consumi in calo anche nel settore alimentare, il quale ha registrato -2% nel primo trimestre, le stime al ribasso del PIL nel 2012 che rischia di avvicinarsi al -2% e la diminuzione progressiva del potere d'acquisto, diminuito di oltre il -9,8% dal 2008.

Per Federconsumatori si tratta di “uno scenario destinato a peggiorare ulteriormente” a causa non solo dell'aumento di prezzi, tariffe e tassazione, ma anche delle ricadute delle manovre economiche e dell'ultimo aumento dell'accisa sui carburanti, fattori che contribuirebbero a portare la stangata per le famiglie per questo 2012 ad oltre +2.242 euro.

L'aumento porterebbe secondo l'associazione un ulteriore contrazione dei consumi che avrebbe ripercussioni gravi sull'economia intera, sia per quanto riguarda la produzione che l'occupazione:”Non ci stancheremo mai di ripetere che quello che serve al Paese è una seria ed urgente manovra di rilancio, che punti sulla ripresa della domanda interna e sul rilancio degli investimenti per lo sviluppo tecnologico e la ricerca” hanno dichiarato Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti.

Per Federconsumatori le misure da adottare sono le stesse suggerite da tempo: lotta serrata contro l'evasione fiscale, maggiore tassazione su rendite finanziarie e grandi patrimoni, e “blocco categorico” ad ogni nuovo aumento della tassazione, a partire da un ripensamento in merito all'ipotetico aumento dell'Iva a settembre.

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(03/06/2012 - Andrea Proietti)
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Lotteria degli scontrini in arrivo
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Papa: ci vuole un "grande coraggio" oggi per sposarsi
In evidenza oggi.
Charlie Hebdo: esercizio del diritto di satira o lesione della dignità delle vittime?
Alcune considerazioni di Gino M.D. Arnone relative al macabro accostamento pietanze-morti sono tuttora valide dopo l'ennesima, ripugnante vignetta del settimanale satirico
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF