Sei in: Home » Articoli

Siracusa Italia - lo stato della Giustizia nelle parole di Donatella LOGIUDICE

avvocato donna id10425
DONATELLA LOGIUDICE alle h.9:48 del 28 feb 2012 scrive a POSTA e RISPOSTA n.257: "In primis la Magistratura che ignora le regole che pretende rispettate dagli altri "condivido e sottoscrivo quest'affermazione per essere io stessa testimone e vittima della mala-giustizia a carico di Magistrati e presidenti di tribunali superficiali. Quando un Decidente è chiamato a decidere le sorti di uomini, donne e soprattutto bambini, non può permettersi di farlo con superficiale cinismo. Nel nostro sistema Giudiziario esistono diversi gradi di giudizio, ma perchè un cittadino deve (quando possiede le economie per farlo, e spesso così non è) impiegare un numero insopportabile di anni nelle aule dei tribunali per vedersi riconosciuto un diritto che incontestabilmente scritto sui ns codici? Credo sia arrivato il tempo che i magistrati rispondano dei propri ORRORI così come accade per chiunque se la legge è uguale per tutti dovrebbe esserlo innanzitutto per chi si propone a farla rispettare e non a calpestarla per primo!! Io vivo a Siracusa ed è prassi consolidata che i Magistrati non hanno il tempo di leggere i fascicoli, e troppo spesso le sentenze finiscono in appello, intanto i "Decidenti"si recano alle udienze mai prima delle 10,30 e un'udienza non si celebra mai prima delle 11,00 dentro le aule sembra di essere al mercato contestualmente presenti 30/40 cause iscritte a ruolo per quel giorno, una vergogna!! Ma in che Paese viviamo? è davvero questo uno Stato dove viene garantito il diritto?" - Ringrazio Donatella per aver scritto a Studio Cataldi.
Descrivi una situazione comune a gran parte del territorio italiano. Purtroppo.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(02/03/2012 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF