Le case farmaceutiche dovranno adeguarsi alle disposizioni del nuovo Codice della Strada: infatti, il Ministero della Salute entro quattro mesi diramerà l'elenco (che verrà aggiornato annualmente) dei farmaci, sia da banco che a prescrizione obbligata, che "producono effetti negativi in relazione alla guida". Talché, le confezioni recheranno dei pittogrammi che indicheranno qual'è la pericolosità della medicina per il guidatore che la assuma. Sono previste pesanti sanzioni per i titolari di autorizzazioni all'immissione in commercio di farmaci che non si adegueranno alle prescrizioni.

Altri articoli di Paolo Storani | Law In Action | Diritti e Parole | MEDIAevo | Posta e risposta
Condividi
Feedback


Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
In evidenza oggi: