Sei in: Home » Articoli

Violenza contro transessuali: commissione giustizia respinge emendamenti antiomofobia proposti da radicali

L'Associazione radicale ''Certi Diritti'', ha reso noto che la Commissione Giustizia della Camera dei deputati ha respinto tutti gli emendamenti proposti dalla deputata radicale Rita Bernardini, al testo unificato antiomofobia.

L'Associazione ricorda che gli emendamenti avevano lo scopo di inserire anche la lotta alla violenza contro le persone transessuali.

Commentando l'accaduto l'associazione dichiara che ''La decisione di non voler considerare la transfobia e' grave, ipocrita e non tiene conto di quanto le Associazioni lgbt italiane richiedono da molti anni alla classe politica. Gli stessi emendamenti verranno riproposti la prossima settimana in aula. Lunedi' 12 ottobre difatti inziera' la discussione generale sul provvedimento e il voto finale della Camera dei deputati e' previsto martedi' 13 ottobre. Giovedi' 8 ottobre all'incontro con il Ministro Carfagna delle Associazioni lgbt italiane chiederemo di ripensare la decisione manifestata dal Governo...''.

"La manifestazione nazionale contro l'omofobia di sabato 10 ottobre - aggiunge l'associazione - dovra' diventare necessariamente una grandissima mobilitazione contro l'indifferenza, l'ipocrisia, la violenza che con questa ottusita' della classe politica non si vuole combattere''.
(07/10/2009 - A.V.)
In evidenza oggi:
» Cassazione e obbligo iscrizione gestione separata Inps: quali conseguenze per gli avvocati?
» Separazione dei coniugi: per la Cassazione nessuna violazione dolosa se il provvedimento del giudice troppo generico
» Multe e atti giudiziari: addio alla comunicazione di avvenuta notifica (CAN)
» Carburanti: da luglio obbligo di fattura elettronica per imprese e professionisti
» Cassazione e obbligo iscrizione gestione separata Inps: quali conseguenze per gli avvocati?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss