Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Scompare il divieto di cumulo tra lavoro e pensione

L'art.19 del D.L. 112/98 convertito in Legge dal Parlamento il 5 agosto scorso abolisce il divieto di cumulo tra redditi da pensione e altri redditi derivanti da lavoro autonomo o dipendente; in particolare la norma stabilisce che “A decorrere dal 1° gennaio 2009 le pensioni dirette di anzianità a carico dell'assicurazione generale obbligatoria e delle forme sostitutive ed esclusive della medesima sono totalmente cumulabili con I redditi da lavoro autonomo e dipendente….”. Per comprendere la portata della norma dobbiamo necessariamente fare qualche passo indietro e illustrare in cosa si concretizzasse il citato divieto di cumulo. Come da italica abitudine si erano stratificate un gran numero di norme di legge e circolari di Ministeri ed Enti Previdenziali che rendevano oggettivamente proco praticabile il terreno interpretativo.
Vedi allegato
(16/10/2008 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» Parcheggiare male è reato?
» Cassazione: per il colpo di frusta serve sempre la radiografia
» Quando gli eredi non devono pagare i debiti?
» Calcola il codice fiscale online
» Cassazione: il genitore disoccupato non è esonerato dall'obbligo di mantenere i figli


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss