L'anno scorso ha torturato selvaggiamente una studentessa e l'ha violentata per 19 lunghe ore; adesso in tribunale è stato condannato a 422 anni di carcere. Succede a New York dove il seviziatore, di 31 anni, si è visto condannare dal giudice Carol Berkman, del tribunale superiore di Manhattan, per decine di reati. Il cumulo delle pene da scontare comprende quella a 25 anni per tentato omicidio e ad altri 25 anni per provocato incendio.
Condividi
Feedback

(27/07/2008 - Redazione)
In evidenza oggi:
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto
» Il reato di maltrattamenti in famiglia nella giurisprudenza