La completezza delle informazioni concernenti la fattibilità e la convenienza della proposta di concordato fallimentare nonché i presumibili risultati della liquidazione costituiscono requisito di legittimità del procedimento su cui è esercitabile il controllo preventivo da parte del Giudice e, pertanto, ove tali dati siano carenti, va richiesto al Curatore un supplemento di relazione.
Leggi il provvedimento
Condividi
Feedback

(02/05/2007 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus, udienze da remoto: le linee guida del Csm
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto