La completezza delle informazioni concernenti la fattibilità e la convenienza della proposta di concordato fallimentare nonché i presumibili risultati della liquidazione costituiscono requisito di legittimità del procedimento su cui è esercitabile il controllo preventivo da parte del Giudice e, pertanto, ove tali dati siano carenti, va richiesto al Curatore un supplemento di relazione.

Leggi il provvedimento
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: